Zum Musical oder doch auf eine Partie ins Online-Casino ...

far niente facendo qualcosa

mi capitano giornate (come oggi) a lavoro in cui non ho assolutamente niente da fare
ok, non è che non ho niente da fare, al momento ad esempio ho delle cosucce (elapsed solving time: 1 h) da fare ma che so che posso tranquillamente procrastinare a domani (ed è quello che intendo fare)
per chi se lo chiedesse, diciamo che sono arrivato a livelli talmente tanto elevati nella (Ig)Nobile Arte del Mostrarsi OccupatiTM che mi esce naturale e nessuno viene a chiedermi cose o ad affibiarmi task (a meno che io non vada espressamente a comunicare di essere scarico)
mi ritrovo così a passare anche 3/4 delle mie giornate su reddit/whatsapp/instagram/wikipedia/farmi i cazzi miei in generale
mi pare un peccato sprecare tutto questo tempo libero così però... invoco pertanto l'hivemind di ritaly: voi come impieghereste questo tempo in modo costruttivo ma senza dare troppo nell'occhio?
(ah, dato abbastanza importante: sono uno sviluppatore software come la metà della gente che leggerà sto post quindi dev'essere qualcosa da fare necessariamente davanti un pc)
ultimamente ho iniziato a scrivere ma, nonostante sia un ottimo hobby per mostrarsi ancora più occupati, richiede parecchia concentrazione (c'è troppo casino in ufficio per "lavorare" come si deve lol) e, ho notato, non è un'attività che riesco a svolgere per troppo tempo ancora, scrivo per max 30-40 minuti e poi il mio cervello ha bisogno di recuperare
ovviamente non posso fare altre cose che normalmente farei a casa (es suonare uno strumento, imparare una lingua, meditare, ascoltare musica ecc) perchè chiaramente darei troppo nell'occhio
TL;DR: se ogni giorno aveste 1-4 h in media di """tempo libero""" da spendere obbligatoriamente davanti al pc (no cuffie concesse), come le impieghereste (senza dare troppo nell'occhio)?
P.S. non preoccupatevi del lato etico della cosa, so benissimo di essere in torto, no non me ne dispiace, si se tutto va bene tra un paio di mesi avrò cambiato lavoro
submitted by GreySlime to italy [link] [comments]

Se tutti facciamo Software, chi diavolo fa Hardware?

Chiunque intorno a me, dal perito informatico al laureato in informatica a quello d'ingegneria al senior con la terza media al collega laurato in musica ma riciclato nell'informatica, ci accomuna tutti una sola cosa: facciamo Software. In un modo o nell'altro con tutte le infinite sfaccettature. Ma chi diamine fa l'Hadware? Solo in Cina e paesi similari viene prodotto? Eppure ce n'è un casino, forse esiste qualche nicchia che non conosco?
Detto ciò, se qualcuno lavora o ha lavorato nel settore potrebbe dirmi un po' la giornata tipo e le competenze?
submitted by LuckyAd5693 to ItalyInformatica [link] [comments]

Jazz, una guida all'ascolto - Puntata 1

Leggete questo post quando avete un po’ di tempo e uno stereo decente (o un paio di cuffie) a disposizione, dato che c’è parecchio da ascoltare. O meglio, il brano è uno solo, ma andrà riascoltato diverse volte. Quando siete pronti, possiamo iniziare.
Il jazz è un bel casino. Un sacco di note, un sacco di dissonanze, non si capisce con che strumenti si debba suonare, non si capisce se sia musica scritta o improvvisata, se vada ascoltata ballando o sorseggiando vino costoso. Insomma, un po’ perché è di suo una musica complessa, un po’ per i vari luoghi comuni e le abitudini di ascolto sbagliate, per un principiante non è semplice apprezzare questa musica. Se però tutto ciò non vi intimidisce, posso provare a darvi con questa guida qualche punto di riferimento.
Iniziamo da qui: YouTube - Spotify. Il pezzo si chiama Searchin’, di Jazzmeia Horn, album Love and Liberation del 2019. Jazzmeia è una giovane cantante americana, ha una voce spaventosa, e mi torna comoda come punto di partenza perché suona un jazz molto tradizionale. Fatevi un primo ascolto, poi tornate a leggere. Solo una precisazione (e questo varrà sempre): l’ascolto richiede il 100% della vostra attenzione, non leggete o fate altro nel frattempo.
Fatto? Molto bene, spero vi sia piaciuta, a me piace moltissimo. Ora, un ascoltatore attento, pur se totalmente inesperto, dovrebbe aver notato almeno un paio di cose.
Fin qui direi che ci siamo. Se non siete convinti di questi tre primi punti, riascoltate e verificateli.
Immagino che a questo punto i primi e gli ultimi 30 secondi del pezzo, cioè quelli cantati con le parole, siano abbastanza comprensibili a chiunque. Ciò che accade in mezzo, invece, è un po' più complesso. Usiamo allora proprio le parole come appiglio per la comprensione, eccole qui. Riascoltate i primi 30 secondi leggendo il testo.
I kept searching For someone who could turn my life around, but he never noticed I saw a fella' who had seemed to have wanted A girl like me, but he was too scared to show it I kept prancing and hoping he would like the moves I made, but he never noticed Never enough to find my true love, I keep on trying, but time is flying.
Ora riascoltate di nuovo, e provate a canticchiarlo. Non c’è bisogno né di farlo a voce alta, né di essere intonati, però cercate di farvi entrare in testa la melodia. È importante giuro, fatelo.
Fatto? Molto bene, quello che avete appena cantato è un chorus (in realtà due, dato che si ripete due volte). Il chorus è l’unità strutturale del brano: come nei pezzi pop di oggi si alternano strofa e ritornello, nel jazz tradizionale esiste un’unica sezione che viene ripetuta per tutto il brano.
Immagino che starete obiettando che Jazzmeia canta il chorus solo all’inizio e alla fine, e in mezzo no: giustissimo. Il punto è che anche quando non lo canta, gli strumenti che accompagnano continuano a suonare la stessa struttura armonica sulle stesse battute. Quindi, essenzialmente, cambia la melodia che sta sopra, ma sotto c'è un unico ritornello ripetuto dall'inizio alla fine del brano senza soluzione di continuità. Per chi riesce e vuole contare le battute, il chorus di Searchin’ ne dura 16.
Ecco quindi cosa succede in questo brano.
Adesso vi sarà chiaro lo scopo di questa analisi: se continuate ad avere in testa dall’inizio alla fine la melodia iniziale, avete un punto di riferimento ideale per non perdervi durante i soli. Per inciso, questo è esattamente ciò che fanno i musicisti. Cioè anche per loro, mentre accompagnano e improvvisano, sentono la melodia implicita, e questo viene sempre riflesso (più o meno chiaramente) in ciò che suonano.
È il momento quindi di riascoltare, anche un paio di volte, canticchiandovi in testa la melodia.
Fatto? Se siete riusciti a seguire la struttura, significa che ormai siete in grado di orientarvi da soli. Aggiungo che questo schema melodia-soli sul chorus-melodia è la struttura usata nel 90% del jazz di stampo tradizionale, dal bebop (anni ‘40 circa) a oggi. Il motivo è semplice: questa struttura ciclica è funzionale all'improvvisazione del solista di turno, perché gli consente di decidere sul momento la durata del suo solo.
Ora non mi resta che fare alcune osservazioni sparse sul brano.
Credo di aver detto tutto ciò che avevo da dire su questo pezzo, complimenti alla vostra pazienza se mi avete seguito fin qui. Se vi è piaciuto, vi consiglio di sentirvi i due album interi di Jazzmeia: A Social Call (2017) e Love and Liberation (2019). Dopo Searchin' il mio preferito è sicuramente The Peacocks (pezzo composto da Bill Evans, mica pizza e fichi) nel primo album. Non è necessario fare tutto questo lavoro di analisi per ogni brano che si ascolta, chiaramente, ma è necessario essere concentrati e attenti, questo sì.
Se avete consigli, correzioni o critiche, ogni feedback è ben accetto. Vi ringrazio per l'attenzione, e alla prossima.
submitted by MikeTeodori to italy [link] [comments]

Di come un tassista bulgaro mi salvò la pellaccia [Parte 1 di 3]

[L’itinerario che seguirò in questo breve racconto non sarà precisamente quello che feci all’epoca, cercherò di essere stringato e di seguire solamente le tappe principali di quel viaggio che mi cambiò la vita, per amor di sintesi salterò diversi paesini e particolari. Le tappe saranno: Trieste - Zagabria - Sarajevo - Belgrado - Sighetu Marmației - Sofia - Istanbul - Kulata - Salonicco - Atene - Patrasso - Ancona]
Avevo compiuto da poco 20 anni quando decisi che quell’estate avrei visitato tutti quei paesi che negli scorsi anni non avevo avuto modo di visitare. I soldi c’erano, non moltissimi, ma a sufficienza per tanti spostamenti, avevo calcolato parecchie notti in tenda e in treno, avevo due o tre contatti in Romania e a Belgrado, e l’unica cosa di cui ero certo è che sarei partito da Trieste a Giugno, per il resto sapevo solo che volevo scoprire quanto più possibile dell’est Europa. L’idea del budget me la feci studiando le tratte e i cambi di moneta, feci la somma di tutte le tratte in treno che avrei dovuto fare, comparai con bus e mi informai su internet in merito agli autostop, mi calcolai non più di 15€ al giorno per mangiare, e consideravo che in posti come il Maramureș ne bastano anche 4€. Sebbene i tanti calcoli che comprendevano anche un possibile traghetto finale rimasi comunque a corto di soldi negli ultimi giorni, rischiando pure di rimanere bloccato al confine tra Bulgaria e Grecia.
Comincio col dire che non sono di Trieste, per essere esatti all’epoca vivevo a poco più di 400 km dalla città, ma c’era più di un motivo per partire da lì: conoscevo un posto dove poter dormire senza pagare, per caso c’era in centro un mio carissimo amico ad aspettarmi, e poi Trieste è bellissima. Un po’ di autobus un po’ di autostop e arrivai in città cercando subito il posto dove mi sarei sistemato per la notte, era una scuola gestita dai Gesuiti dove partivano molte missioni umanitarie. Non ricordo benissimo l’ubicazione ma se dovessi tornare a Trieste credo ritroverei quel posto, era relativamente vicino al giardino Muzio de Tommasini, salendo per via Fabio Severo, poco prima dell’Università. Giuseppe era piuttosto esperto di viaggi verso l’est, all’epoca era nella Lega Missionaria Studenti, un gruppo di fanatici attivisti religiosi che non mi andavano per nulla a genio, ma Giuseppe era diverso, lui non era con quelle persone perché smosso da chissà quale impeto moral-religioso, macché, lui era lì tutte le estati per un semplice motivo: la fica. Certo, era bello aiutare gli anziani e gli orfanelli, ma anche sbatterglielo in culo alle giovani purissime missionarie era per lui motivo d’orgoglio. Quella notte fu impossibile dormire a causa del pavimento della scuola, butterato e con diversi strati di polvere, avrei dovuto comprare un materassino più solido per il sacco a pelo, ma all’epoca avevo paura a caricarmi troppe cose, avevo l’idea che se avessi cominciato con i materassi di lusso e i cuscini a prova di fulmine mi sarei presto ritrovato a scarrozzarmi comodini, sveglie meccaniche, forni a microonde e impianti hi-fi. Ero un coglione. Così forzai Giuseppe a passare la notte per le strade di Trieste, dove inscenammo un finto litigio al giardino lì vicino.
[N.d.A: questo è un nostro cavallo di battaglia, lo chiamiamo semplicemente “Alice”. “Alice” in pratica è un esercizio d’improvvisazione teatrale di nostra invenzione, quando uno dei due chiede all’altro: «Ma come sta Alice?» è il segno che si vuole cominciare, è regola che non ci si possa sottrarre alla sfida indipendentemente dal contesto. L’idea è che chi ha chiesto per primo come sta Alice sia anche interessato romanticamente alla suddetta, mentre chi risponde deve costantemente sviare oppure parlare di altre Alice confondendo il più possibile l’interessato. Più volte, dopo un’escalation di equivoci e battibecchi, abbiamo finito urlandoci l’uno contro l’altro per poi, dopo pochi passi di sfida, abbracciarci solennemente, tra gli applausi oppure lo sconcerto generale. L’ultima volta che è successo è stato tre anni fa, lo presi parecchio di contropiede, anche perché ero testimone al suo Matrimonio.]
Senza aver quindi dormito partii per la Croazia, dove restai qualche giorno nei dintorni di Zagabria. Una cosa che notai subito fu la furia assassina con la quale gli autisti dei bus croati viaggiavano, temevo per la mia vita ad ogni sorpasso, l’autista per le curve seguiva la traiettoria di una Formula 1 all’ultimo giro utile di qualificazione. Il paesaggio sloveno che superai lo conoscevo già, avendo tempo addietro sostato a Maribor, una bellissima città fiorita sul Drava. L’ostello che trovai vicino alla stazione centrale costava poco e nei dintorni c’erano molte zone dove ci si poteva accampare, d’estate per fortuna viaggia molta gente per cui non si era mai davvero soli. In città mi feci fare un cappello da un artigiano, il mio pessimo slavo e il suo terribile italiano non furono particolarmente d’impaccio. Ebbi in quei soleggiati giorni l’occasione di visitare il Museo d’arte Moderna, rimanendo impressionato non tanto dal Liberty croato (di grande pregio e dalle magnifiche intuizioni cromatiche, un continuo scontro tra paesaggi algidi e freddi e intarsiature dorate) quanto dall’incredibile catalogo di artisti avanguardisti. Poter vedere le opere di Anto Jerković dal vivo mi ha fatto molto riflettere sulla qualità dell’Informale europeo, sulla diversità degli stili e l’influenza immensa di van Gogh e Yves Klein sull’arte pittorica contemporanea [anche se, a onor del vero, il più originale interprete di Klein per me resta il californiano Don Van Vliet]. Una sera che ero per la Ulica Ivana Tkalčića, mi misi ad ascoltare una band garage in uno dei tanti locali della via, feci velocemente amicizia con una coppia e parlammo tutta la notte de Le ballate di Petrica Kerempuh mentre io ero reduce dall’apocalisse grammaticale di Viaggio al termine della notte. Céline mi accompagnava in quei giorni, quando non disegnavo sul mio taccuino lo leggevo avidamente, prendendo appunti come faccio sempre a bordo pagina, sconfinando nei paesaggi di una Francia oscena e decadente mentre attorno a me i giovani sembravano aver dimenticato il suono delle bombe di un decennio fa.
Partì per Sarajevo che era giorno, prendere i treni-notte mi sembrò una grande idea per diversi motivi: il primo era che costavano poco e mentre ti spostavi potevi dormire, il secondo era che essendo estate erano tanti i giovani che facevano Interrail o robe così, il solito discorso, meglio stare sempre in compagnia. Peccato che a discapito della mia geniale intuizione quasi tutti i viaggi su rotaia si rivelarono dei pandemoni hippie, dove la gente beveva e fumava tutta la notte gozzovigliando al suono della peggior musica balcanica. Per carità, sempre meglio dei Modena City Ramblers, ma comunque uno stupro per le mie orecchie all’epoca dedicate al dolce suono dei Minutemen e di Iannis Xenakis. In quel viaggio per Sarajevo mi ritrovai in cabina con un gruppo di francesi veramente molesti. A parte il continuo far casino, che potevo benissimo capire, era lo “stile” a destarmi irritazione. Giocavano a orribili giochi di società per smartphone, di quelli dove devi riconoscere il marchio famoso e scriverne il nome o boiate simili. Nessuno di loro, fra l’altro, aveva la benché minima idea di chi fosse Luis-Ferdinand Céline. Beh, ero uno snob di merda, portate pazienza, avevo anche appena 20 anni, oggi probabilmente romperei meno i coglioni e giocherei con loro. La notte tentai di dormire ma non servì a molto, perché appena mi addormentai ci fermarono alla dogana. Fu un viaggio tosto, passai molto tempo nel corridoio mentre la notte ingoiava ogni residuo stellare, ballavo, pisciavo nel lavandino (il cesso era intasato di lattine di birra), pensavo a com’era bello il mio cappello artigianale e a quanto fossero grandi i corvi croati.
Una delle prime cose che imparai della Bosnia ed Erzegovina è che “barbiere” si scrive “Freezer” e questo mi faceva ridere da matti. Arrivati alla stazione di Sarajevo ero a pezzi e pieno di rancore per i francesi scassa-balle, erano le 4 e mezza del mattino e non c’era anima viva, se non un tipo piuttosto giovane e pelato che mi venne subito incontro chiedendomi in un buon inglese se avevo già dove dormire in città. Allora ragazzi: non fidatevi mai di gente che aspetta i turisti alle stazioni, se vi va di culo finite come tra poco vi racconterò, se vi va male… vi va male. Comunque io ero cotto e avevo bisogno di un giaciglio vero, per cui accettai la sua offerta di portarmi al suo “ostello”. Mentre eravamo in auto il tipo ricevette una telefonata, capii che mi riguardava ma non riuscivo a decifrarne il contenuto. Ad un certo punto il tipo mi guardò e mi disse che c’era un problema: gli sono rimaste due camere ma siamo troppi maschi e ci sono due ragazze, la sua collega ha infatti intercettato dal mio stesso treno un gruppo di cinque francesi. Considerando di aver ballato e bevuto per tutta la lunghezza del treno sapevo benissimo che l’unica comitiva di testosteroni francesi non poteva che essere la mia. Insomma, dice il tipo, qualcuno deve dormire con le ragazze olandesi che sono già in ostello, mentre gli altri andranno in camera con due anziani. Indovinate quindi con chi feci andare i francesi. L’ostello non era tale, o meglio, era un luogo con quattro pareti e un soffitto, ma era osceno. Era tutto in cemento vivo, non sembrava nemmeno finita la struttura con tutte le armature in ferro ben visibili e arrugginite. Il pavimento della camera che dividevo con le olandesi era spaccato e in salita. La mia prima mattina in quel posto resta una delle mie sveglie più assurde ed improbabili. Seduti su una sorta di terrazza che sembrava stare in piedi con lo sputo ci siamo io e le olandesi a mangiare una buona colazione portata dal proprietario, ma quando si presentano i francesi non riesco più a mangiare. Arrivano, tutti pallidi e visibilmente stanchi, assieme ai loro due compagni di camera: due stravecchi raggrinziti vestiti (non sto scherzando) da gendarmi nazisti, con tanto di fascia al braccio. Decisi in quel momento che non mi andava di passare troppo tempo in ostello.
Sarajevo è una città straziante, sotto il suo strato di cemento e polvere si celano le nevrosi e le tragedie di troppe guerre e conflitti. Visitai poco la parte turistica della città e dedicai parecchio tempo alle periferie e ai borghi a causa del loro fascino umano. Visitai anche le città limitrofe, scoprendo diverse bellezze del paese. Una sera, passeggiando, con la coda dell’occhio vidi un uomo disteso malamente su una scalinata. Pensai fosse morto o robe così, e andai a controllare se era il caso di chiamare aiuto. Il tizio era grosso e puzzava di alcol, respirava pesantemente e provai ad alzarlo. Mi ci volle un po’ ma lo misi a sedere. L’uomo, cominciò a raccontarmi in un buon italiano, aveva lavorato da giovane a Firenze dove aveva passato i migliori anni della sua vita, come un classico immigrato in cerca di fortuna. Tornava poco nel suo paese, ma abbastanza per farsi una famiglia. Purtroppo la distanza e la sua voglia di viaggiare non furono un sufficiente collante, e ora da qualche mese cercava di riallacciare con la sua unica figlia, inutilmente. Era caduto in depressione e non faceva altro che bere. Lo riaccompagnai a casa, un piccolo appartamento di periferia, bianco fuori e con delle orribili luci verdi all’interno. I muri sembravano di cartapesta, pieni di crepe dalle quali sbucavano fuori insetti di ogni forma. C’erano parecchie bottiglie a giro e DVD di film italiani, tra cui Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi. Come per Giovanni delle Bande Nere anche per il mio nuovo amico sembrava non ci fosse molta speranza, era tornato a casa per ritrovare la famiglia, ma sua moglie l’ha rinnegato e la figlia non voleva parlarci. Non bevvi quello che mi offrì, e parlammo fino a notte inoltrata, prima di salutarci per sempre.
In un altro vicolo della città in cui mi persi in quei giorni plumbei venni attratto da dei rumori curiosi, come di vecchie VHS. Girando un sudicio angolo scoprii questo posto che sembrava strappato dalla realtà circostante. Era una sorta di pub collassato su se stesso, pieno zeppo in ogni centimetro di vecchissimi mobilii, cornici, set di tazze e tazzine, lampadari di ogni genere e non tutti appesi al soffitto che ne era comunque saturo, tutto sembrava dorato e riflettente, specchi arrugginiti e deformanti, sedie di ogni dimensione e colore, tutte antiche, come anche i tavolini e il bancone. Ma la cosa più strana era la presenza di decine di vecchi televisori, tutti accesi, dove delle videocassette mandavano scene della vecchia Sarajevo. Ero stordito e ammaliato da tutto questo. Nero, così si faceva chiamare il proprietario, era piuttosto giovane, mi spiegò che era figlio della più famosa coppia di antiquari della città. Lui non aveva mai vissuto molto a Sarajevo, era infatti un viaggiatore anch’egli, pieno di aneddoti spassosissimi resi ancora più ilari dai buonissimi rum che continuava a versarmi. Purtroppo i suoi genitori vennero a mancare l’anno prima, e così si ritrovò con garage e garage pieni delle cose più strane e improponibili. Decise quindi di trasformare il vecchio negozio dei suoi genitori in un locale dei più eccentrici mai visti. Dopo qualche ora s’era fatta una certa e io avevo fame e chiesi a Nero quale fosse la miglior baracca della zona dove rifocillarsi a dovere, lui mi indicò la porta esattamente di fronte al suo locale. Gli dissi che non mi andava di mangiare a casa di qualcuno, preferivo un locale o comunque un postaccio dove poter degustare qualche specialità. Allora mi prese per mano e mi portò al portone, bussò e ci aprì un cameriere. Ok, allora è un ristorante, senza insegna ma ok. Alla vista di Nero il cameriere iniziò a tirare fuori tavolini e sedie, apparecchiando in mezzo alla stradina, dopo poco mi prende e mi fa entrare in quello che chiaramente è l’androne di un normalissimo condominio, scendiamo delle scale a chiocciola che, normalmente, porterebbero ad uno scantinato, e dove invece risiedeva una piccola ma ordinatissima e pulitissima cucina. C’era un cuoco e il suo sous-chef, stavano preparando cose inimmaginabili per il mio limitato olfatto. Mi chiese cosa mi andava di mangiare e io gli dissi che mi fidavo pienamente di qualsiasi roba potesse uscire fuori da quello sgabuzzino. Feci strabene. Mi portarono quello che, ad oggi, è il più buono, tenero, burroso e gustoso filet mignon al pepe verde che abbia mai divorato. Quella cena me la pagò Nero di soppiatto, costringendomi moralmente a tornare la sera dopo accompagnato dalle due olandesi che letteralmente impazzirono per il posto. Vorrei tanto ricordarmi di preciso dove fosse ‘sto locale, ricordo solo che era una traversina di una parallela di Mula Mustafe Bašeskije, nient’altro.
Un’altra cosa che mi colpì molto della città fu la famosa piazza Baščaršija su cui si affacciavano rispettivamente una moschea e una chiesa ortodossa. Mi sporsi alla moschea e potei seguire tutta la funzione. Le enormi scritte sui muri dipinte su dei semplici tendaggi mi ricordarono quanto la Parola per gli ebrei e gli islamici abbia un valore diverso e catartico, i cristiani infatti credono che il Verbo si sia fatto Carne, ed in questo Cristo rappresenta il tramite per il divino, non più Profeti ma direttamente la Parola che respira come noi. Nella moschea invece la Parola prendeva forme e colori diversi ma rimaneva Parola, e anche se salmodiata con ipnotica intensità si poteva avvertire tutto il suo peso morale. Oggi, studiando sopratutto testi del buddismo c’han e dello zen giapponese che ne deriva, scorgo ancora più malinconia in quelle religioni che si appigliano alla Parola con strenua fedeltà. La paura e la povertà fanno prosperare le religioni, che serpeggiano tra tappeti, sedie e simulacri, s’aggrappano alla mortalità e promettono una fine alle sofferenze. È una vita sacrificata sull’altare della morte.
Quando arrivai a Sarajevo avevo in mente un preciso itinerario, ma decisi di sostare in Serbia prima di andare in Romania, anche se mi era stato sconsigliato da Giuseppe mentre ero a Trieste. Presi un altro treno notturno assieme alle due ragazze olandesi che bevvero vodka per tutto il tragitto. Quando mi svegliai il paesaggio era cambiato drasticamente: villaggi ridotti ad una fatiscente miseria si accavallavano uno dietro l’altro mentre ci avvicinavamo a Belgrado. Ricordo che l’aria era torbida e colorata di un pesante ocra.
[FINE PRIMA PARTE, scusatemi ma sono un po’ stanco di scrivere! Mi scuso per ogni eventuale errore grammaticale e per la scarsa chiarezza della prosa ma non sono abituato a scrivere di getto. Domani, sempre che interessi, butterò giù del resto del viaggio, ma temo ci vorrà una terza parte per concluderlo.]
clicca qui per la seconda parte!
clicca qui per la terza parte!
submitted by I_shoot_John_Lennon to italy [link] [comments]

Boombox - L'appuntamento musicale di r/Italy [12/06/20]

Boombox - L'appuntamento musicale di Italy [12/06/20]

Tedua
Bentornati su Boombox, l'appuntamento musicale di italy dedicato alle nuove uscite musicali della settimana! Ormai a Giugno inoltrato, diamo un'occhiata insieme ai nuovi arrivi nel mondo della musica.
🚨 Le pubblicazioni citate in basso non sono che una piccola porzione delle numerose uscite settimanali: sentitevi liberi di contribuire con il meglio dalla vostra selezione! 🚨
💽 Tedua - Vita Vera Mixtape: aspettando la Divina Commedia
Altro giro altro regalo per Tedua, fuori di nuovo con il capitolo conclusivo del suo mixtape. Dentro al nuovo disco nuovi featuring (il disco apre con una collab con Massimo Pericolo) e tanta attesa per questa "Divina Commedia" che, al netto dei due mixtape appena pubblicati, si prospetta un'esperienza interessante.
🎶 Woodkid - Pale Yellow
In attesa del nuovo attesissimo studio album di Woodkid, ecco un altro assaggio del suo imponente lavoro orchestrale di Yoann Lemoine in "Pale Yellow", il seguito di Goliath.
🎶 Gorillaz - Friday 13th (feat Octavian)
Prosegue il progetto "Sound Machine" dei Gorillaz con un nuovo episodio. A questo giro la collaborazione è con Octavian, rapper-scrittore anglo-inglese. Toni distesi, synths e hi hats: un altro brusco cambio di genere a sottolineare ancora una volta l'incredibile versatilità di questo progetto.
🎶 Dargen D'Amico - Ma non era vero
Come ormai tradizione all'inizio di ogni nuovo mese, ecco il terzo singolo di Dargen D'Amico: ancora silenzio sul nuovo disco, di cui si hanno ben poche notizie. Quel che è sicuro è che questi ultimi pezzi pubblicati hanno dato grande speranza ai fan: abbiamo bisogno di un po' di nuovo Dargen oggi più che mai.
💽 Psicologi - Millenium Bug
"È stato complicato, perché abbiamo sempre fatto le cose in studio insieme, lavorando gomito a gomito. Confrontarsi virtualmente era un casino, ma alla fine ce l'abbiamo fatta". Iniziato prima del lockdown, concluso con fatica in quarantena: è finalmente fuori il primo disco del duo degli Psicologi.
🎶 6ix9ine - Trollz ft Nicki Minaj
Questo Venerdì è uscito anche il nuovo pezzo di 6ix9ine, che vanta una collaborazione (criticatissima) con la rapper Nicki Minaj. Una parte dei profitti del brano andranno a un fondo che fornisce assistenza a persone in attesa di processo che non possono permettersi di pagare la loro cauzione.
🎶 Tyla Yaweh - Tommy Lee (ft Post Malone)
“Tommy Lee”, come il polistrumentista e cantante greco naturalizzato statunitense dei Mötley Crüe, è il titolo della nuova canzone di Post Malone in collaborazione con Tyla Yaweh.
UTILITIES
NUOVE USCITE
submitted by Jockbaia to italy [link] [comments]

Riviera Ligure covid experience

Vi avverto che è un rant quindi preparatevi, sono in vacanza in Liguria e decido di andare a fare una passeggiata sul lungomare, porto la mascherina in caso ci sia casino.
Appena arrivo sul lungomare noto che c'è molta gente quindi mi metto la mascherina , appena inizio a camminare noto che circa io 70% delle persone era senza mascherina e mi inizia a salire leggermente il nervoso ma lascio passare ad un certo punto noto un'auto dei carabinieri passare davanti ad un assembramento di 50-60 persone quasi tutti senza mascherina e tutti a meno di un metro di distanza l'uno dall'altro intenti ad ascoltare qualcuno che faceva musica credo abusivamente sul lungomare, la cosa che mi ha lasciato basito è stata l'auto dei carabinieri che c'è passata davanti senza neanche fermarsi a chiedere, ma io dico fra un mese quanta gente sarà di nuovo in terapia intensiva?
submitted by Thunder_Beam to italy [link] [comments]

Real Life Soap Opera - Episodio VIII: La Talpa

ep I, ep II, ep III, ep IV, ep V, ep VI, ep VII
riassunto della puntata precedente Lucia continua a dichiarare di voler rimanere fedele a Don Rodrigo. Anche aiutato da una serie di defezioni di altri amici e conoscenti, Renzo cala però l’asso del portarla cima ad una montagna innevata a vedere l’alba. Lucia sembra conquistata.
Episodio VIII: La Talpa
Renzo e Lucia cominciano in effetti a intrattenere una relazione vera e propria.
Quasi tutti i giorni, quando Renzo esce dall’ufficio, i due si incontrano lì vicino e passano la sera insieme. A volte vanno a mangiare-bere qualcosa in uno dei posti carini che per fortuna ancora resistono alla turisticizzazione del centro, a volte vanno a casa di Lucia a guardare un filmTM, a volte escono con gli amici di uno o dell’altra. A volte passano invece la sera a cazzeggiare vagando senza meta per le vie della città parlando di tutto e di niente.
Lucia si rivela presto essere una ragazza molto piacevole. è simpatica, è stramba, si incazza immediatamente alle battute sui sudamericani e coinvolge chiunque in interminabili dibattiti sul femminismo. Ama il cibo italiano ma non sa cucinare nemmeno un’insalata. Ascolta orribile musica reggaeton e prende per il culo Renzo dicendo che i Pink Floyd sono da vecchi. Si fa perdonare portandogli una birra e un panino all'uscita dall'ufficio.
Continua a non reggere l’alcol. Diverse volte Renzo la deve portare a casa praticamente in braccio mentre lei barcolla e saluta le macchine che passano.
E’ anche decisamente matta. Del tipo che telefona a Renzo alle quattro di notte per raccontargli cosa ha sognato. ...Una sera i due rimangono chiusi dentro a dei giardini pubblici perchè lei aveva deciso di arrampicarsi sul muro di un museo per guardarci dentro. Un’altra Renzo si ritrova a “ballare” il liscio in una balera piena di vecchi perchè lei aveva sentito la musica dalla strada.
I due sono a quello stadio iniziale delle cose che si verifica per ogni coppia in cui tutto è fichissimo, tutto è bellissimo, tutto è facilissimo, tutti vogliono vedersi ogni tre secondi, tutti vogliono scopare continuamente. Renzo si sta divertendo un casino.
Si scopre anche che Lucia è piuttosto religiosa. Prega per qualche momento prima di andare a dormire e va tutte le domeniche mattina in chiesa. Renzo viene da una famiglia di comunisti sessantottini incalliti ed è cresciuto a pane e ateismo, ciononostante non ha ovviamente nessuna obiezione e anzi è piuttosto incuriosito dalla cosa. I due ne discutono spesso, e Lucia cerca sempre di invitarlo… tra una cosa e l’altra lui alla fine non va mai.
Sopra questo mondo di idillio romantico aleggia però la presenza, cornuta ma ineluttabile, di Don Rodrigo.
Lucia è infatti ancora formalmente fidanzata con questo. Chiaramente a Renzo la cosa non crea particolari problemi visto che il poveretto, presumibilmente ignaro, è lontanissimo. Lucia stessa non sembra preoccuparsene più di tanto, perchè dovrebbe lui?
PUBBLICITA’ …pentole! pentole in acciaio inox! le solite signorine plastificate sono sostituite questa volta da un tizio brizzolato dall’aspetto molto professionale. Apparentemente se chiami per primo ti danno anche una bicicletta. Il pubblico si sta chiedendo cosa mai potrà disturbare il romantico quadretto.
Questa situazione prosegue per un mesetto. Lucia sta studiando Italiano e facendo le pratiche per la cittadinanza. Prevede di tornare dalla famiglia per l’estate per non dovere pagare il notorio affitto milanese, e infine di tornare a Milano a studiare a Settembre. Renzo dovrebbe spostarsi a lavorare all’estero anche lui in primavera, e dovrebbe anche lui essere indietro nello stesso periodo.
E’ per questa scadenza, questa separazione forzata che Renzo non si cruccia troppo dell’aleggiare di Don Rodrigo. Se mai le cose mai dovessero andare avanti fino all’autunno, si vedrà.
L’unico effetto che l’esistenza di Don Rodrigo ha sulla vita della coppietta è che li spinge a mantenere più o meno le apparenze quando sono in gruppo con altre persone, soprattutto con gli amici di Lucia. Ben prima che lei conoscesse Renzo infatti, Don Rodrigo era stato a Milano qualche giorno e aveva stretto amicizia con diversi di loro.
In queste occasioni i due cercano di far finta di essere due compagni di merende qualunque. gli amici di Lucia non sono mica ritardati, e li bersagliano di frecciatine, battutine e spiritosaggini varie, a cui i due rispondono ridendoci sopra. Più passa il tempo, meno i due stanno attenti.
Un sabato sera sono a casa di un amico di Lucia con sacco di altra gente: tutti mangiano, bevono, cazzeggiano fin quando l’ora si fa tarda e diventano rincoglioniti. I più in forma cominciano ad andare a casa, i più rovinati cominciano ad accasciarsi su letti vari cercando di dormire fino a mattina.
Inutile dire che Lucia fa parte di questi ultimi.
Lei e Renzo si buttano a dormire insieme su un divano a caso, sotto un’improbabile coperta verde con su un motivo di frutta assortita. Ovviamente nessuno dei due pensa che la cosa possa causare un incidente diplomatico.
Quando il giorno seguente Renzo riceve il classico vieni qua, dobbiamo parlare, ovviamente non collega.
Lucia sembra piuttosto incazzata. Mostra il cellulare a Renzo: sullo schermo c’è solo una foto che in tempi non sospetti Renzo avrebbe probabilmente definito carina. Qualcuno ha scattato, e le ha mandato, un primo piano di loro due che dormono insieme sul divano.
primo piano della faccia incazzata di Lucia, zoom sullo schermo del telefono
Fine dell’episodio VIII
prima o poi sta storia finisce pure, giuro. abbiate pazienza.
submitted by slightly_mental to italy [link] [comments]

Fracchia la belva umana.txt

Ahh! VOCI NON UDIBILI Chi è? Ahh! Op! Op! Op! Op! Op! Signora bilancia sia umana! Luuh! Cristo! Luuh! Che fa? Si nasconde perché oggi è il ? - No mi ha sbattuto la porta sul naso. - Ecco il conto. - Sono . lire. Controlli. - No si figuri! Aspetti. Adesso non ho neanche i soldi per il cappuccino. - Arrivederci. - Davvero non vuole controllare? - Signora! Quando c'è la fiducia... Due diviso sei... Riporto quattro. - Allora controlla! - Chi? Centottantamila diviso... - Signor Fracchia buongiorno. - Buongiorno. - E' gentile! I trafficanti di oppio di Bangkok si arrendono! - Ti ho ammazzato! - Insomma. Ci vediamo domani. Gigetto vieni dentro! Aspetti. Il biglietto. Tie'! - Signorina Corvino! - E' lei! - Sa che giorno è oggi? - Secondo l'oroscopo è una giornata di merda! - E' venerdì. - Ha promesso di venire al cinema. - Vede? Gli oroscopi non sbagliano! Le avevo detto di dimagrire almeno dieci chili! - Sono dimagrito. - Dovevo dire "settanta"! - Come? - Lasciamo perdere. - Andiamo all'Ariston? - Io scelgo il film e poi mi porta a cena. - Sì. Il ristorante Io scelgo io! - Che c'è? - Lei di che segno è? - Io? - Sono Topo. - Lo sospettavo. Eccolo! - Ciao. - Ciao. E' stato lui? Mi tocca "andare sotto" di nuovo. E' lui. Altoparlante "II signor Fracchia dal dottorOrimbelli." Orimbelli? Preferisco andare sotto. Avanti. - Scusi. - Che cosa desidera? - Io niente. Mi ha chiamato il dottor Orimbelli il signordirettore. - Lei sa che cosa vuole? - Sì aspetti. - Vuole degradarla. Passerà alla confezione cioccolatini. - Bene! Certo! La sbattono a incartare cioccolatini e lei dice "bene"! - Io ho detto "benino". - Di questo passo finirà a pulire i cessi! Io ho la mia dignità! Adesso voglio impegnarmi per... Dica al suo capoufficio che manderò lui a pulire i cessi! Mi annunci voglio parlargli! Dottore c'è Fracchia. - Gli dirò... (interfono) Faccia passare! - Non può ricevermi vero? Ha detto di farla entrare. - Mi è sembrato di sentire che non può ricevermi. - Vada! Devo entrare non c'è speranza. Non sente. Busso di nuovo. - Che cosa fa? - Ho bussato. La smetta buffone! Entri! Ah! Oh! - Chi si lamenta? - E' permesso? - Avanti. - Avanti? - Che cosa vuole? - Sì. - Come "sì"? - Si accomodi prego. - Sulla poltrona? Sì. - E' meglio qui. - Sulla poltrona. E' comodo? Sì molto. Allora. Che cosa fa? Si alzi perfavore! - Sono a mio agio. - Si sieda sulla poltrona! - Se ci tiene. - Si sieda! - Va bene. Scusi. - Ricapitoliamo. - Aspetti. - Che cosa fa? - Gli do una strizzata. - Si sieda! - Sono poltrone insidiose. - Di che reparto è? - Da militare? - Come dipendente. - Siamo nelle mani del destino! - Com'è inserito nell'organigramma dell'azienda? - Come? - Sa cos'è un organigramma? - Nel... - Che dice? L'organigramma... - Ha tutte... - Le branchie? - No! Quelli che... - L'organigramma ha le pinne? - No! Ha una cosa così. - Ha la cresta? - Sono nel marasma più completo. - Non può aiutarmi? - Io? Non ricorda niente del mio passato? - Lei deve ricordare qualcosa! - Io ricordo solo un prato verde. - Un prato verde? - Improvvisamente lì... - Dove? - Asinistra. - Poi? - E' venuto un cigno. - Un cigno? Aveva un organigramma. - Ma che dice! - Sono confuso. Non ricordo. - Lei non sa chi è né che lavoro fa. - No. - Che cosa sa? - Gioco a ping-pong nelle ore di ufficio. - Quando lavora? - Mai! - Davvero? - Si informi Io sanno tutti. Non devo informarmi se Io dice lei. Sono un cialtrone non lavoro mai. Mi sono fatto la spia da solo! Basta! L'ho convocata qui perdegradarla. Glielo dico brutalmente. Lei laverà i gabinetti! Com'è buono lei! Abbiamo fatto tardi. Guida come una lumaca! - C'era traffico. - Sediamoci qui. - Sì. - Che fa? - Hanno ridotto il numero dei posti. Qui c'era una poltrona. Ahh! Ah! - Ah! - Oh! Ah! E'formidabile! Gagliardo! E' vero Fracchia? Sì è molto bello! - Questi film mi "fanno morire". - Anche a me. - La violenza mi eccita! - Anche a me. Non posso distogliere gli occhi dallo schermo. Come fanno a tirare fuori tutti quegli intestini? Diffidi. A questo punto si vede bene che è tutta roba di plastica. - Tiene gli occhi chiusi? - E'finito. Li tenevo a fessura per la messa a fuoco. - Sa che le dico? Lei non è un uomo. - No? E' una "merdaccia"! Si alzi. Com'è umana lei! Vuole che Io riveda? Per me è un godimento! Se vuole Io rivedo tutto. - Commissario non ci sono dubbi. E' la Belva. - Ero sicuro. Questa volta ho visto molto chiaro. Questi di chi sono? Le apro la portiera signorina. Prego. Non vada piano. Ho fame! Io non uso l'auto molto spesso. Chiuda! SCRICCHIOLIO DI OSSA Ahh! - Che c'è? Io ho fame! - La mano! - Ho fame. - Ahi! - Uh! Uh! - Ahi! - Uh! Uh! - Qui Auricchio. Mandate due auto a Largo Ponchielli. (radio) Attenda. - Dicono sempre di attendere! (radio) Ha chiesto due auto? - Sì. Belgio in due minuti e Bari in quattro. - Ha detto Bari ? Chi parla? (radio) Radiotaxi. Dica. PERNACCHIA Alla gente place andare al mare./i - Va bene qui? - Tu e la "culona" avete parcheggiato male! - Come si permette! - Non reagisca. - L'ha chiamata "culona". In questo locale trattano male tutti i clienti. Questo è il divertimento. - Buonasera signore. - Vaffanculo! - Ha sentito? Se Invece del vitello/i ti danno il mulo... ... tu mangia staizitto/i e vaffanculo!/i Chi è questo stronzo? - Grazie. Permette? (in dialetto romano) Non ti tocco! - Vorrei un tavolo per due. - Un tavolo a questo "merdone". - Ti servo io. Reggi la "pippa". - Salve. Che spiritosi! - Mettete il culo qui. - Grazie. - Che fa? - Non rompere il cazzo! - E' divertente! - Non li sopporto! - Calmati! - Gli spacco una bottiglia in testa! Andiamo! Caro Fracchia questo locale è fatto così. Si diverta! Faccia come me. - Signora! - Mascalzone! Ogni azione deve essere sincronizzata. Andiamo. La prima azione è una stronzata. - Sincronizziamo gli orologi. - Sono le . - . - . Facciamo a occhio è meglio. Andiamo. - Che divertimento! - Perchè ridi cornacchia? - Guardi. - Signorina siamo fatti uno per l'altra. Lalalà!/i - Scusi. Adesso è entrato un uomo... Benvenuti a questl frocioni/i belli grossi e capoccioni. Tu che sei un po' '/i'frì frì"/i che hal da dire?/i Continui a suonare. Non s/iono frocione né frì frì./i S/iono c/iommissario/i e ti faccio un culo così./i - Scusi. - Continua a cantare. Voi fate uscire i clienti con calma. Continua. Tu sei 'recchione.../i Per secondo hanno "salti in culo alla mignotta"... ..."piselloni alla mandrilla" e i fagioli. - "Fagioli alla scoreggiona"? - Sì. - E' la loro specialità. - Polizia. Dovrebbe uscire. - Sì. - Vuole i fagioli? - Sì. - I piselloni alla mandrilla? - Sì. Chiamo il cameriere e gli dico una cosa brutta. Cameriere! - Senta stronzone... - Dice a me? - Sì. - Fagioli alla scoreggiona per il "cesso". - Sì dottore. - Non mi diverto più. - Perchè? - Il locale non è più all'altezza. De Simone si vede che sei un poliziotto. Guarda come sei vestito! Non fare Io stronzo. - Avevo pochi amici. - Lo credo. - Ero triste quando ero piccolo. Controllatelo. Ricordate che la Belva Umana è più veloce di un cobra. Però noi Io freghiamo. - Vuole vedere una mia foto da piccolo? - Va bene. - Grazie. SPARI II locale è ancora all'altezza. - Ecco la Belva Umana! - Sono io. - E' per il risparmio energetico? - Sì! - Perché adesso non ordini i fagioli alla scoreggiona? - Non ho più fame. Cara Belva Umana perte saranno volatili perdiabetici. - E' un quiz? - Saranno cazzi amari! - Bene. - Ricominciamo tutto daccapo. - Sì. - Come ti chiami? - Il mio nome è Giandomenico. Il cognome è... - Fracchia! - Ho indovinato? - Bravo! - Questi chi sono? Frank Gruber? Abdul Kadullah? E questo chi cazzo è? - L'ultimo ha un nome familiare. - Mi prendi in giro? - No. - Non voglio maltrattarti. - Lo so. Ah! - Ti sto maltrattando? - E' per la giacca nuova. - Dimmi il tuo vero nome! - Scelga uno di quelli a suo gusto. Devo scegliere io! - Aspetta. - Sì. - Non muoverti! - No. - Commissario... - Togliti! Sei sempre in mezzo! - L'altra volta... - Fai dei segnali strani. - Che c'è? - Io... - Silenzio! Eccole. Quante volte devo ripeterlo? E' un povero deficiente! - Lo proteggi perché sei la sua amante. - Non mi farei mai toccare... ...da quell'invertebrato! - La Belva è un invertebrato? Magari fosse la Belva Umana! E' una merdaccia! - Riconosci queste? - Non vedo bene. Non saprei. - Mi dia un suggerimento. - Basta! - Sono Anne e Babette Brown le tue amanti! - Molto lieto. - Qui le riconosci? - E' la foto di una contorsionista? Le hai fatte a pezzi e messe in due valigie per sviare le indagini! Le dispiace chiudere le valigie? Mi fanno impressione. Allora questo chi è? Questo è... E' Fracchia a una festa di Carnevale. Toglietelo di mezzo! Gli fanno impressione! Questi non ti fanno impressione? Rapina di Dusseldorf otto morti. Banca Nazionale del Lavoro morti. E tutte queste rapine? Hai rubato anche due autobotti di acqua santa a Lourdes! Due autobotti? Metto in ordine. Lei è disordinato. - Madonna! - Credevo che giocasse. Credetemi commettete un errore. E' il più cretino dei miei colleghi. Telefonate in fabbrica. Verranno in a riconoscerlo. Tu sei la Belva Umana. Ma se io mi incazzo divento brutto! - E' sulla buona strada. - Ti spezzo la carotide maledetto! - La cravatta no! - Toglietemelo dalle mani! - Commissario! - Permette un attimo? - Continua. - Toglietemelo dalle mani! La Corvino è sincera. - Forse lui non c'entra. Io farei un confronto. - Non dire cazzate! Lui è la Belva Umana! Lui non è la Belva Umana è Giandomenico Fracchia. De Simone la mia idea del confronto era giusta. Chiunque avrebbe sbagliato. La sua somiglianza con la Belva è incredibile! - Siete uguali come due gocce d'acqua. - Sì uguali! - Fracchia voglio andare a dormire! - Arrivederci. - Buonanotte. Fracchia! Per ragioni legali ho dovuto perquisire la sua auto. - Ha fatto bene. - Commissario. Perché fa quella faccia? Le avevano detto che hanno dato un'occhiata! - L'hanno guardata bene! - Guai a toccare l'auto di voi italiani! Manca anche il bollo. Signorina ha visto che bella luna questa sera? - Sembra finta. - Che bella frase! Fracchia lei è un poeta! Andiamo in quel posticino con le candele. Ha combinato abbastanza guai. Mi porti a casa. - Questa sera non può succedere più niente. - Con lei non si sa mai. E' tutto chiarito con la polizia. SIRENE - Fermo! - Siamo della Digos. - Sei fottuto Belva! Rispondi a tono. Noi conosciamo molti modi perfarti parlare. - Sì dirò tutto. - Bene. Come ti chiami? - Io... Non vuoi parlare? Che mi dici delle gemelle Anne e Babette Brown? Sei ostinato! Parlami della strage dell'aeroporto di Dusseldorf. Perché non parli? Posso continuare così fino a domani mattina. Lei sì ma io non credo. Ricominciamo. Come ti chiami? Come ti chiami? Rispondi! Telefonate al commissario Auricchio alla Questura ai colleghi... ...ma telefonate subito così andiamo a dormire! Prego. Signor Fracchia poteva dire subito la verità. Lui... scusi ma... - Buonanotte. La sua auto è giù. - Grazie. - Le abbiamo dato un'occhiata. - Un'altra? Stia attento Fracchia! Che cosa fa? Vada dritto Fracchia. Attenzione! Un po' più a destra. Un po' più a destra! Adesso giri. Freni! Oddio! Quella è la mia auto! Era la mia auto! Abbiamo concluso trionfalmente questa bella serata! Grazie! - Aspetti! - Lasci perdere. Non si avvicini! - Guardi come ha ridotto l'auto! - Aveva detto che non ci teneva. Stia zitto! E' l'ultima volta che esco con lei! - Signorina! - Che c'è? - Alla fine della serata... ...speravo che mi avrebbe invitato a bere qualcosa. - No. Vorrei vedere i suoi album di fotografie. - Chissà come era carina da piccola! - No. - Sì. - Io le piaccio vero? - No! No! No! Che cosa desiderate? A cosa devo il piacere? Le riconosci queste? Sono le gemelle Anne e Babette Brown famose spogliarelliste. Le ho fatte a pezzi e le ho messe nelle valigie persviare le indagini. - Questo sono io durante la rapina a Dusseldorf. - Sta confessando! Ho ucciso due vecchie e un bambino di anni. Questa è la rapina alla banca di Empoli. Questa è una troia maltese di origine napoletana. - Questa è mia moglie! - Come? Sua moglie? E' una santa donna. Sono sicuro che è una buona moglie. Non è quella... Si vede subito. - Ha confessato tutto! - C'è un errore di persona. - Rilasciatelo e mandatelo fuori. - Fuori no! Ci sono ancora la Guardia di Finanza i vigili i pompieri i rigattieri. - Ha ragione. - Con le nostre pattuglie in giro sarà arrestato. - Che cosa facciamo? - Mettiamolo in prigione. - Come? - Fino alla cattura della Belva. - Ma guarda come è ridotto! Non può stare in prigione tanto tempo. Dobbiamo trovare un'idea valida. De Simone non infastidirmi! Trovate una buona idea. - De Simone che c'è? - Possiamo dargli un lasciapassare. Ha detto la stronzata del giorno! - Idea! Diamogli un lasciapassare. - Bravo! - Mi è venuta così. "Si dichiara che il possessore del presente lasciapassare..." "...non ha niente a che vedere con il pericoloso bandito..." "...ricercato in tutto il mondo e soprannominato Belva Umana." Comandante CC DIGOS Polizia timbro e firma. Caro Fracchia mi guardi bene negli occhi. Non deve mai separarsi da questo foglio... ...altrimenti per lei sono guai. - Signor Fracchia ha dimenticato questo. - Che cos'è? - Il lasciapassare. - Grazie. Buonasera. Mi saluti sua moglie. Niente. Scusi. - Dov'è la mia auto? - Dietro di lei. - Grazie. - Prego. Molto gentile. Buonasera. Abbiate pietà! C'è nessuno? I Carabinieri la Polizia la Digos il lasciapassare la galera! Che razza di serata! Proprio a me doveva capitare questo stronzo di Belva Umana! Percolpa sua ci vado di mezzo io. - Se mi capita tra le mani gli faccio... - Un culo così? - No gli strappo le orecchie! - Non esagerare. - Sono già a casa? Buongiorno. - Molto lieto. - Siediti verme! Devo sedermi qui? Ecco. Sono tranquillo. - Ho detto "siediti"! - Lei mi ha fatto cenno di... - Siediti là! - Qui? Questo tavolino è molto... ...pregiato. - Dammi il lasciapassare. - Come? Ecco... Ecco il suo lasciapassare. Veramente non dovrei darglielo altrimenti finisco nei guai. C'è tutto. I timbri e la firma di Polizia Carabinieri... - Alzati. - Va bene. Girati. Molto interessante! C'è una novità. Da oggi io abito qui. Bene. Sono contento. Divideremo questo a seconda delle esigenze. - Certo. Secondo le sue e le... Le mie. Le sue. D'accordo. - Oggi serve a me. Dammi la tua "filippa"! - Come? - Il vestito imbecille! - Sì. Le vanno bene le scarpe i pantaloni la giacca? - Cos'è questo odore? - Scusi signor dottore. Signor dottor Belva ho la sensazione di essermi cagato addosso. - E' cacao. - E' il cioccolato della catena di montaggio della fabbrica. - L'ha buttata dalla finestra? - Prendine un'altra senza cacao. - Le porto la giacca della domenica. - Porta quello che vuoi! Signor Belva per la giacca che ha buttato... Non c'è speranza. Ricorda che sono allergico al cacao. Sono io. Hai trovato gli "apostoli" per la "rapa"? Sai che voglio il meglio. Okay. Mandali dove ti ho detto. Ho trovato la giacca! E' senza cacao. - Tu merdaccia! Anche lei! Mi chiami "stronzo" per cambiare. Finché sono fuori tu non esisti per nessuno. Se parli zac! E' chiaro? Chiuditi in casa. - Non rispondere a "l'orecchione". - L'ingegner Martini? - Lo sa anche lei? - Parlo del telefono scemo! Accompagnami alla porta. - Stia tranquillo. - Ricorda non ci sei per nessuno. Altrimenti... Buongiorno signor Fracchia. In terrazzo. - Che fa signor Fracchia? - Togliti di mezzo! - Vecchia mascalzona! Ha rotto il fucile! SUONO DELLO SCACCIAPENSIERI (in dialetto siciliano) Chi è? - Figlio mio! - Mammina! - Ti voglio baciare le mani! - Mamma smettila! Non baciarmi sulla bocca! - Voglio baciarti! Figlio benedetto! Sei venuto per il compleanno della tua mamma! Stavo preparando le melanzane e pensavo a te! Guarda quante feste ti fa il cane. Ti riconosce sempre. Anche se passassero mille anni lui si ricorderebbe di te. Adesso vai via perchè c'è mio figlio. E' venuto per me! - Ti voglio baciare tutto! - No! - Fatti baciare! - La bocca no! - Voglio baciare la cravatta la giacca. - La mano! - Mamma lascia stare. - Hai il collo sporco. - Lo lavo? - No. - Ti lavo le orecchie? - No. - Lavo la camicia? Stiro i calzoni? - No. - Lucido le scarpe? - Basta! RONZIO Bello figlio mio! Ti pulisco le scarpe. Ti dico quello che preparerò domani per la festa della tua mamma! Ti faccio i "carduzzi" affogati gli "scarrabozzi" con menta... ...i "fuculuzzi" con le sarde e perfinire il dolce al cioccolato. - No! - Ti faccio i "pastrocchi" al cioccolato! - No ti prego! Ti è venuta la tosse? Vuoi che prepari un altro tipo di dolce con la cioccolata? - No. - Che c'è? - Mi hai cresciuto a quintali di cioccolata. Aria! Solo a sentire "pastrocchio di cioccolata" mi manca il respiro... ...mi viene la febbre e il viso si riempie di squame. Ti curerò la pelle squamata. Ci metterò l'unguento e ti darò tanti baci. - Vi manda Valerio? - Sì. - Ci manda Valerio? Certo. (insieme) Sput! (insieme) Sput! (insieme) Sput! - Io mi chiamo Tino. Lui è Pera. - Perché "Pera"? Ma quando lavora... - Lui è Neuro. - Perché "Neuro"? Ho capito. - Siete i migliori? - Sì. - Facciamo un giro in auto e vi spiego tutto. La rapa è giovedì alla Banca Nazionale. Obiezioni? Dice che è difficile. Stronzo! Niente è difficile per me. In America mandano sulla sedia elettrica i deficienti come te. La Belva! Tenevi pronti questa volta Io prendiamo. Fermo polizia! Fermo! - Prendo il lasciapassare. - Piano. - Sono Fracchia commissario. Con calma. Il lasciapassare commissario. - Tenga. - Io credevo che... Giù le armi! E' Fracchia. Mannaggia la miseria! Questa del lasciapassare è stata proprio una buona idea. Così non ci sbagliamo più. Lei che cosa fa qui? - Facevo una passeggiata. - Oggi non lavora? Faccio il turno di mezzogiorno. - Di mezzogiorno? - Sì. Devo andare. Non voglio prendere una multa. Sono molto severi in ditta. Arrivederci. Fracchia! Venga Fracchia. L'accompagniamo noi. C'è molto traffico. - Prego. - E' la Centrale. - Sono Auricchio. - Prendi l'asciugamano. - La chiave. (radio) Commissario viene qui? - No accompagniamo... Sbrigati! (radio) C'è stato uno "strappo". La spina la corrente. Attacco la spina. Buongiorno signor Belva Umana. Si segga sulla sua poltrona preferita... ...pervedere i massacratori della polizia in Tv. Si accomodi. Si accomodi signor Belva Umana. - De Simone! Io da dove esco? - Scusi. Arrivo. - Vuole uscire di qua? - No esco dal tubo di scappamento! Disgraziati! Inetti! Imbecilli! Caro Fracchia è arrivato. Poi dicono che la polizia italiana non funziona. Noi proteggiamo gli onesti cittadini e i lavoratori come lei. - Arrivederci. - Chiamano dalla Centrale. E' urgente! - Vengo. Ecco Fracchia! Vi dirò quando dovete buttare il cacao. Fracchia! Fracchia è sordo? Oggi è più rimbambito del solito. Venga ho bisogno di lei. Fermi! E' con Orimbelli. Qui è il commissario Auricchio. VOCE DISTORTA DALLA RADIO Allora? Cosa facciamo? (radio) Balliamo.../i ... da tanto tempo non lo facclamo./i Non fare Io stronzo. Di che commissariato sei? (radio) Parliam/io. C'è la musica.../i Sei uno stronzone. E sei anche "recchione"! MUSICA DALLA RADIO Non guardarmi con quella faccia! Questo mi invita a ballare! Parlagli tu. (radio) Pronto. Commissariato di polizia. (radio) Qui Centrale. Chi chiama? - Ha funzionato! Perché a te funziona sempre tutto e a me no? Stai calmo. Sono Auricchio. Sei grande.../i ... quand/io dlci che tu ami.../i - Signorina mi porti la posta. - Sì. - Fracchia lei aspetti qui. Cacao! FRACCHIATOSSISCE Dove va la Belva Umana? Sempre più fifone caro Fracchia. Adesso non ha neanche il coraggio di affrontarlo. Altro che Belva Umana lei è una merdaccia! Che paura! Mi ha fatto tremare la sottana. Vada dal direttore e non Io faccia arrabbiare! Si accomodi Fracchia. Tutti sappiamo che lei è un mediocre. Lei è la quintessenza della mediocrità. Se sbaglio mi corregga. Lei tace quindi acconsente. Lei è un mediocre. Dobbiamo pubblicizzare un prodotto al cioccolato... ...chiamato il "Sempliciotto" che soddisfi il consumatore medio. Poiché lei è un mediocre... ...li assaggerà tutti e ci dirà quale le piace di più. - No. - Io odio la cioccolata. - Lei non è a un party! Non può rifiutare. Assaggi! - Non insista. - Le ordino di assaggiare! Apra la bocca! Direttore! Santo Dio! Che è successo? Chi è stato? Fracchia è impazzito? Eccolo! Pronti. Ora! No! Porca miseria! Si è spezzato il filo. Vado a togliere la corrente. Un attimo. Eccomi qua. Adesso unisco i fili. Non c'è nessun pericolo ho tolto la corrente. - Arrivederla signor Belva. - Torna dentro! - Hai la faccia da deficiente. - Abbiamo la stessa faccia. - No solo io ho la faccia da deficiente. - Stronzo! - Oggi tu usi quello. - Sì. - Devi sostituirmi. - Lo ha già detto. Mia madre non deve vedermi il giorno del suo compleanno con questa faccia. - Ha i brufoli. - Non illuderti fra due ore sarò guarito. - Speriamo. - Se sgarri zac! - Vedo che cominci a capire. - Sì. - Vai da lei. - Sì. - Fai quello che ti chiede. - Sì. - Accontentala in tutto. - Certo. - Comprale dei fiori. - Sì. - Zagare di Sicilia. - Va bene. - Ricorda! - Zagare di Sicilia. - Zagare di Sicilia. - Vai! - Sì. Arrivederla. Ciao. IL BAMBINO PIANGE - Perché piangi? - Cattivo! - Chiamo tuo padre. Il bambi... Così impari a fare il prepotente con i bambini. - Prendi! - Ahia! - Così impari a maltrattare le signore. Chi maltratta le signore? Buongiorno signora. Tanti auguri a me! Tanti auguri a mamma. Tanti auguri a me! - E' permesso? C'è qualcuno? - Figlio! - Chi è? Voglio darti un altro bacio! Un altro bacio! Non scappare! SCHIOCCO Figlio mio voglio darti un altro bacio! - No! - Vieni qui. - Le zagare! - Hai portato le zagare! - Chi è questa vecchia? - Che belle! IL CANE ABBAIA Come sono belle nel vaso! - Ahia! - Non fare male al cane... ...perchè è ancora un cucciolo. Sciò! A cuccia! Fammi coccolare mio figlio. Bello figlio mio! Che fai? - Dov'è andata la pantera? - Quale pantera? - E' uscita! - Non piangere! Oggi sei buono. Ti sei fatto fare tutto! Hai mangiato tutto e adesso vuoi anche il pastrocchio di cioccolata. - Per la gioia della mamma tutto Io "tracanna". - Senza panna? - Certo. Bravo! Mangia ancora. Dormi figlio sant/io/i che la mamma sta qui accanto. Ha manglato il/i ''figliuzzo"/i e adesso fa il "ruttuzzo"./i BOATO Hai fatto indigestione? Penso io a liberarti il pancino. - Figlio! - Pietà! - Che temperatura è? - E' caldo caldo. - Caldo caldo? - Sei bravo! Ti fai fare tutto. - Tutto? - Guarda per non farti male ho messo l'olio. Grazie! - Sei pronto? - Sì. - Ahi! - E' entrato? - Tutto. - L'ho messo alto così la pressione è forte. - E' forte! - Apro? - Apri. Non resisto! No chiudi la bocca! Dalle orecchie no! Mamma ti fa passare tutto! - E' calda? - E' tiepida. Ti fa bene. Ahi! Ahi! CAMPANELLO Torno subito. Mi fa davvero bene! Mi fa molto bene. - Una persona ti cerca. - Chi è? - Non Io so. - Mentre parli con lui ti preparo un panno ancora più caldo. - Bene. - Mi raccomando molto più caldo. - Sì figlio! Buongiorno signorina. Come va? Questo è un orologio. Molti mi chiedono perché ho l'orologio. Perché Io ho? Che cazzo ne so? L'ho vinto a un concorso. E' un orologio al quarzo o al QUINZO? Non Io so. - Ehm... - Stai calmo. Parlo io. - Buongiorno capo. - Buongiorno. - Come va? - Bene. Lei? Sput! Com'è umano lei! C'è stato un contrattempo Belva ma non si arrabbi. No si figuri! E' perquella rapa alla banca. - Era per domani! - Domani? - Sì ma la banca sarà chiusa persciopero. Rinunciamo ai "testoni" oppure la rapa si fa oggi. Fermo lì. Lei ha parlato di testoni. Vuole aprire un negozio di parrucchiere? Ridi ridi. Parrucchiere testone. Eh! Eh! Mi perdoni la "indiscrezione". - Scusi un attimo. - Ridi ridi. Eh! Eh! Mah! Ecco. Eh! Eh! Niente. Allora rinunciamo o andiamo? - Rinunciamo! - Rinuncia? - Sì. - Come? - Rinuncio! - Rinuncia. - Facciamo la rapa! Questa volta l'ho fatto caldo caldo. Ti ho preparato il bagno! - Devo darmi la carica. - Come? - Mi do la carica. Guarda quanta! Guarda! - Vuoi fare un tiro? - No. Che cos'è? Io mi faccio un tiro! Rapa arrivo! - Vuoi? - No! Lalalà!/i - Questa "bagnarola" è molto veloce. - A quanto va? - Atanto! - Adesso ti faccio vedere. - Va a più di mille? - Reggiti forte! - Fai vedere che cosa sai fare capo. - Colpisci! - Dove? - Guarda! - Dove? - Uno due e tre! SPARO - Asinistra. - Un momento! SPARO - Sono stato bravo? - Tieni capo. - Come si tiene? - Il nostro capo è un burlone. - Gioca! - Guardalo! - Lui gioca! Lo appoggio qua. Hai visto che rinculo? Accidenti! E' "forte"! Mi metto giù è più sicuro. Mi metto giù. - Vediamo che fa adesso. - E' più sicuro. VOCI NON UDIBILI - Tieni la "sputafuoco". Mettila in cinta. - Dove? - Mettila lì! Suoniamo il clacson tre volte e tu butti questa percreare il panico. Poi contiamo fino a venti e andiamo via. Okay? - Allora io... - Andiamo. - Faccio il clacson fino a trenta... ...vi do questa metto la pistola in cinta e poi... Speriamo! Allora a dopo. Io vado e poi... - Capo hai l'arma? - Sì. SPARO Ahi! Uffa questa fila! - Questa è una rapi... - Vuole fare il furbo? - No. - Si metta in fila. - Solo noi dobbiamo fare la fila? - Non avete capito. Questa è una ra... Scusi. Mi fa passare? Permesso. Dov'è? Dovrebbe essere qui. Eccola! La metto in cinta... ...e si comincia. - .. - Come? - E' la sua cambiale. Paga .. Non è mia è di questo signore. - Gli dica che la cambiale è sua! Allora? Io non... Ce l'ho in cinta! - Ognuno ha i suoi guai. - Che succede? - Non vuole pagare. - Sono venuto... - Per pagare una cambiale. - Ho solo . lire. - Le diamo il resto. Va bene mi dia il resto. Però io ero venuto per... Non mi faccia perdere tempo. Usciere Io accompagni fuori. Ma... Lei mi aveva... - Mi ha fregato il resto. - Vada via! Adesso basta! Non avete capito... ...che questa è una ra... SPARO - Ahia! - Sta male? - No. - Questa è una... - Una banca. - No. Questa è una ra... - Una radio. - Una raucedine. - Una racchetta. - Una ratifica. - Una radiografia. - Un cavallo. - Che dice! - Una radice. - Una raccolta. - Una rasatura. - Una rapa. - Una rapona. - Una rapetta. - Una rapuccia. - Una rapina! E' una rapina! Poteva dirlo subito. Signori è una rapina. Alzate le braccia. - Lei no. - E' vero. - Preparate il denaro. - Scusate. - Ha la valigia da rapina? - No. - Portate una valigia! Che pezzatura vuole? - Faccia lei. - Anche in valuta straniera? - Sì. - Va bene. - Così le basta? - E' anche troppo! Chiudere! TRE COLPI DI CLACSON Scusi devo seminare il panico. - E' entrata nella manica. - Scappiamo! - Oddio! (insieme) Diciotto diciannove... BOATO C'è qualcuno? Sono andati via tutti. Buongiorno. Prendo un taxi poi ci sentiamo. Arrivederci. De Simone prendi sempre l'iniziativa! Non suona. Forse è rotto. Se non suona vuol dire che è rotto. Allora se è rotto bussa. Bussa! CAMPANELLO Perché a te funziona sempre tutto? Ho la pressione alta. Calma! Dovevo dirgli una cosa urgente! Quando ho un piano geniale in mente non c'è mai l'interessato. Fracchia non è in casa. Andiamo via. - Salve. - Scusi commissario. Ero davanti alla televisione. - Scusi il disturbo ma devo dirle una cosa importante. - Prego. Dopo di me. - E' sicuro che siamo soli? - Sì. Shh! RUMORE METALLICO Ahia! - Fa molto male? - No sto sbadigliando. - Fuma? - Non ho mai fumato in vita mia. - Lei ha tutti i pregi. Voglio metterla al corrente di informazioni segretissime. (radio) Noi della polizia abbiamo fra le mani una vera bomba. Abbiamo scoperto la mamma della Belva Umana. Il delinquente assassino è morbosamente attaccato alla mamma. - Rischia la galera per andare a trovarla. - Siete sicuri? - Sì. E' un'ex prostituta palermitana. Anche lei è molto legata al figlio di puttana. La polizia italiana cioè io ho pensato a un piano per catturarlo. - La Belva? - Certo. Dove posso buttare? II tavolo? Sfrutteremo la sua somiglianza con la Belva Umana. Lei va a casa della signora fingendosi il figlio... ...e la convince a ricoverarsi perfare delle analisi. Di sicuro è sifilitica. Ha avuto dei rapporti anche con gli asini arabi! - Quelli hanno delle... - Basta! Perché rifiuta? Lei non rischia nulla. (radio) Facciamo pubblicare la notizia che è stata ricoverata... ...alla clinica "Salus Mea". La Belva non resiste e va a trovarla. Così catturiamo il figlio di puttana. Basta! Io non capisco. Perché rifiuta? Ne trarrà molti vantaggi. Quando avremo tolto di mezzo la Belva... ...lei rimarrà l'unico possessore di quella faccia. Non avrà più problemi con la polizia. La sua vita tornerà serena. Che intende con "togliere di mezzo"? Volete ucciderlo? Io temo rappresaglie se lui resta vivo. Non resta vivo. Se si arrende prende l'ergastolo. Se spara noi Io ammazziamo. Stia tranquillo non si arrende. - Certo non si è mai arreso. - Lo sa anche lei! Dove... Già. Dicono di volere collaborare e poi si fanno gli affari loro! - Però noi abbiamo messo la microspia nell'accendino. - Perfortuna! - Sì. - Va bene. - Finalmente! Così mi piace. Domani viene al commissariato... ...e io l'accompagno dalla vecchia baldracca... ...che si è fatta anche un bue. D'accordo. Zitto! C'è qualcuno in casa. E' il gatto. Aaa! Brrr! - E' un gatto enorme! - Sì è un bestione in amore. - Ho capito è un soriano. I soriani vanno sempre in amore. Aaa! Aspetti vado a "mettere a posto" questo soriano. - Pussa via! - Ma... - Vai via brutto gattaccio! Sei un soriano deficiente. - Shh! Vai sui tetti! - Vai via e stai fermo con la coda! - Io non la controllo. - Stai giù a due zampe! - A quattro. - Io ti castro! - La prego no! Hai capito? Devi andare sui tetti! Vado a controllare di là. Tu resta qui e stai sveglio. Stai naturale. - Fracchia dove va? - Vado sui tetti. - Ci ha già mandato il gatto soriano. - Non mi fido a mandarlo da solo. Ascolti Fracchia. Mi mostri il lasciapassare. - Eccolo. - Comincio a non capire più niente. - Voglio capire... - Aspetti le do il portacenere. Ma... L'ha spenta sul tavolo. E' un tavolo pregiato. Abbia pietà! - Forse... - Le precauzioni non sono mai troppe. - Lo so! Sarà il nervosismo ma prima lei ha stritolato un uovo di marmo. Come? E' vero io compro le uova di marmo per stritolarle. - Ho stritolato quello rosa? - Sì. - Era un regalo di mia zia! Perciò ho pensato che la Belva poteva nascondersi qui. - Invece chissà dove si nasconde. - So io dov'è! Adesso... RUMORE METALLICO E' smemorato. Prima io l'ho preso a calci e ora lei Io prende a testate? Hanno fatto una rapina in banca. E' stato la Belva. - Lo sapevo. - E' stato lui. - Sarà l'ultimo "colpo" della sua vita. (in francese) I giochi sono finiti. - E' francese? - Sì. L'ho imparato a Barletta. Andiamo. - Non perda questo. - Sì. - Arrivederci. De Simone cammina. Fai schifo anche di dietro. Che casino! Che c'è! Mi hanno respinto agli esami? Buongiorno signor Belva Umana. - C'è una novità. - Ascolti. La dica molto adagio. Sono un po' debole. - Hai finito di avere paura. Vado via per sempre. - Mi prende in giro? Dica la verità. Voglio chiederti un ultimo favore. - E' l'ultimo? - Sì. - Glielo faccio con tutto il cuore. - Vai a trovare mia madre. - La mamma no! Mi chieda qualunque cosa un'altra rapa una "umiliazione" stradale... ...ma la sua mamma no! - La mamma sì. - La mamma sì. E' stata ricoverata alla clinica Salus Mea. E' in sala di rianimazione. Ha avuto un incidente. - E' gravissima. - Bene! - Come bene? Volevo dire che così la mamma è innocua. Tu devi solo farle una visita. - Una visita! - Andrai oggi verso le . - D'accordo? - D'accordo alle . Io sarò già Iontano a quell'ora. - Va via? - Aspetta. - Hai il salvacondotto? - Sì. - Dove Io tieni? - Eccolo. Lo tengo in tasca. - Mi raccomando. - Non dubiti dottor Belva Umana. Io non ho mai dubitato. RUMORE DI PORTA E' andato via! Sono libero! Questa sera dovrei andare da sua madre? Tie'! Dalla mamma alle tie'! Tie'! Tie'... - Faccio un po' di respirazione. - Ricorda i fiori. - Le zagare. - Alle . - Sì. Porto le zagare. Come sei buono! Mi hai portato in clinica! Così mentre mamma fa le analisi... ...si può coccolare il figlio! - No mamma. Ferma! - Mi avevi promesso... Ciao. Vengo anche io. - No. Ciao. Che rottura! - Figlio mio fatti baciare! - Mammina... - Fatti baciare! - Mamma! - Figlio bello... - Prendi questo. - Non mi lasciare! - Mammina... Scusa ti manderò un chirurgo plastico. Fracchia. Venga. Venga qua. Le mostro una cosa che non fa neanche I'FBI in America. Ascolti il fischio del coyote. FISCHIA Ecco. Eh? Adesso le faccio ascoltare un fischio inglese. Noi poliziotti italiani abbiamo delle idee che... Scusi. Adesso ascolti il grido del leopardo innamorato... ...brevettato da me. FISCHIA Ecco! La trappola è stata preparata alla perfezione. La puttana siciliana "ci è cascata". - La signora sta bene ed è tranquilla. - Certo. - E' abituata a tutte le misure. - Basta! - Che cos'ha? - Ho paura. Se permette vado via. - Grazie. Lei è un cittadino che ha aiutato la giustizia. - E' vero. Arrivederci. - E' sempre deciso a non avvertire i Carabinieri? - Vai via stronzo! Comandi. Che ore sono? E' tardi. Non mi cacciare! Non mi picchiare! Non mi uccidere! - Ahia! - Ascoltami. - La mano! Tu sei la Belva Umana. L'ho capito dal primo momento. Tu hai ammazzato quella merdaccia e hai preso il suo posto. - Perché non vieni? - Mi ha schiacciato le dita. Belva io non ti tradirò mai! Non svelerò la tua identità. Voglio diventare la tua schiava! - Rischierò la mia vita con te. - E' sicura? - Perte. - Come? - Perché ti amo. Dice la verità? - Quella merdaccia che ti somiglia mi faceva schifo. - A me no. Invece io amo te... ...fin da quando mi hai fatto questo. L'idea delle ambulanze è stata ottima. Non ci hanno visto arrivare. - Ora che facciamo? - Aspettiamo. - Sì. Ciao. PARLAVELOCEMENTE - Non ho capito. Sei emozionata? - Dammi almeno un bacio Belva. - Sì. No no! Possiamo rinviare? Sono... SCHIOCCO Ahia! - Qui Auricchio. Il tempo "stringe". (radio) Ore e . (radio) Ore e . Lo stronzo è in ritardo. - Da qui non vediamo l'entrata. - Sì siamo in posizione sfavorevole. Però se siamo svelti e "abbiamo culo" Io prendiamo noi. (radio) Commissario eccolo. - Preparatevi. Aspettate il mio segnale. Attenti può avere una pistola. Fermo! Arrenditi! Sei circondato. Non muoverti! Fuoco! E' lui! Fuoco! Ci mancavano i Carabinieri! Entra nella clinica! Inseguiamolo. Colonnello entra nella clinica! Inseguiamolo. VOCI NON UDIBILI VOCI NON UDIBILI Colonnello basta con questo odio atavico fra CC e PS. - Però non si metta al comando dei miei uomini. - Lo ha fatto anche lei. - Andiamo! - Via! Non ho mai corso tanto De Simone! Tutta colpa di quella merda di colonnello. - Lui e quello stro... - Commissario. - Stro... - Va bene con il colonnello? - Sì. - Bravo. De Simone! - Con calma. - Rincorrevo la Belva. - Vai con i Carabinieri. Ti piace! Colonnello! Se la Belva scappa è colpa vostra. Se scappa è perché lei ha voluto fare da solo. SPARI Colonnello Io abbiamo ucciso noi in terrazzo. Lo abbiamo ammazzato noi in terrazzo. Complimenti. Poi facciamo i conti noi due. SPARI - Lo abbiamo ammazzato noi al primo piano! - Siete sicuri? - Lo abbiamo ucciso al primo piano! - Lo abbiamo ucciso noi in terrazzo. Noi Io abbiamo ammazzato al primo piano voi in terrazzo. Lì? Sono contento... ...perché qui sono molto molto comodo. Ahi! II lasciapassare. - Lo ho qui. Te Io do subito. C'è un equivoco! Anche lui ha il lasciapassare? Che fa? CAMPANELLO Ecco. MUSICACELESTIALE Ha mandato su lui? Io ho il lasciapassare. Guardi. Ma... La partita Inter-Juve? E' la Gazzetta dello Sport! La Gazzetta dello Sport non vale? SIRENA Ahia! Com'è giusto lei! Com'è giusto lei! Com'è giusto lei!
submitted by PieroFassino to copiapasta [link] [comments]

Real Life Soap Opera - Episodio X: Parigi val bene una messa

ci avviciniamo alla fine della storia… probabilmente questo sarà il penultimo episodio.
ep I, ep II, ep III, ep IV, ep V, ep VI, ep VII, ep VIII ep IX
riassunto della puntata precedente: Lucia è stata cazziata da quella ficcanaso di Gertrude per la sua relazione clandestina con Renzo. Lui e Lucia inizialmente decidono di interromperla, ma subito dopo ci ricascano. Incombono poi diversi problemi: da una parte i sensi di colpa altalenanti di Lucia che minacciano di far esplodere tutto, dall’altra la sua insistenza nel cercare di tirarlo dentro a quella che sembra sempre di più una sinistra setta religiosa.
Episodio X: Parigi val bene una Messa
in questo periodo Renzo cerca di barcamenarsi tra tutte le incognite di questa storia incasinata. Frequenta Lucia senza sapere bene cosa fare sul lungo termine, cerca da una parte di evadere i suoi pressing religiosi e dall’altra di ottenere più informazioni a riguardo, e viene impietosamente preso per il culo da chiunque.
Infatti, Tonio e Bortolo sanno tutta la storia, e con loro tutti i colleghi e gli amici di Renzo. Il poveretto lavora in un open space con dentro un centinaio di persone della sua età e le storie girano, soprattutto quando sono fantozziane quanto questa.
Ora ogni volta che entra in ufficio viene accolto da innumerevoli allora Renzo quand’è che si va a messa?, come sta Pinochet? (appellativo per Lucia nato da un’incomprensione circa la sua nazionalità, e rimasto), è passato un sudamericano incazzato che ti cercava… e così via.
Un po’ per gioco e un po’ no, Renzo, Bortolo e una collega stanno cercando di mettere insieme i pezzetti di informazione che Lucia ha dato per capire quale sia effettivamente la setta a cui lei appartiene. Le informazioni in realtà sono molto poche, ma qualcosa Renzo è riuscito a farselo dire: Lucia ha detto di essere protestante, il che restringe leggermente il campo, Renzo sa anche gli orari degli appuntamenti fissi di lei, e vagamente i posti in cui lei e gli altri accoliti si ritrovano.
Con questi dati e un bel po’ di ricerche tra google e social network vari, i tre restringono il campo a due associazioni che sembrano semi-religiose: una è una robaccia new age di self-improvement americana tipo scientology che sembra fondamentalmente uno scam per farsi dare dei soldi, l’altra è un movimento di massa nato in Australia, che stando a internet riempie interi stadi e ha sedi in tutto il mondo. Entrambe le associazioni hanno riunioni settimanali e appuntamenti fissi la domenica negli orari giusti. Nessuna delle due sembra una pista troppo promettente.
Da parte sua, Lucia sta finendo i suoi corsi di Italiano e le pratiche per la nazionalità. La burocrazia italiana è nota per essere farraginosa, ma lei ci ha messo del suo: quando è arrivata in Italia infatti, per risparmiare, è andata a vivere in un paesucolo inutile di 1500 abitanti in una provincia vicina, presso una lontana conoscente della sua famiglia, che sarà d’ora in poi L’Innominato.
L’Innominato si è rivelata poi essere una persona orribile, con dei disturbi mentali non indifferenti, che maltrattava Lucia, la minacciava quando tornava a casa in ritardo, le impediva di uscire di casa e così via. Lucia è quindi praticamente fuggita dalla casa dell’Innominato per venire a vivere a Milano.
Il problema è che aveva iniziato l’iter burocratico mentre risiedeva a Roccaminchiona, e quindi risulta ancora legalmente risiedente là, e questo noon può essere cambiato. La sua pratica è seguita da un’impiegata del comune di Roccaminchiona, gentile ma non troppo brillante, che prenderà il nome di Azzeccagarbugli. Senza far scoprire all’Azzeccagarbugli che ormai sta a Milano, Lucia si deve recare regolarmente nel paesello per fare le pratiche. In contemporanea deve tenere buono l’Innominato che, agli occhi della legge, è garante del fatto che Lucia risiede sempre là.
Gertrude non si è più lamentata, forse pacificata da qualche finta rassicurazione di Lucia, forse rassegnata all’inevitabile.
Renzo e Lucia continuano con la loro frequentazione low-profile e le loro gite fuori città. è dopo l’ennesima di queste che succede il fattaccio.
PUBBLICITA’ non guardo la TV da anni e non ce l’ho nemmeno in casa. ho finito le idee. Di conseguenza l’inserzionista di oggi sarà una roba vecchissima che ricordo dalla mia infanzia: la Fabbrica Dei Mostri. Un’atroce fornetto elettrico che permette di sciogliere delle plastiche probabilmente tossiche, versarle in stampini di piombo e produrre così insetti, vermi e animaletti vari colorati. Come facessimo a divertirci con quella roba rimane un MISTERO.
Siamo arrivati ad un weekend di fine Febbraio, Renzo e Lucia hanno passato il sabato mattina a vedere un museo, il sabato pomeriggio da lei, e la domenica a visitare una cittadina d’arte a un paio d’ore da Milano. Il giorno successivo, Lunedì, Renzo chiama Lucia all’uscita dal lavoro, come consuetudine, per fare due chiacchiere e decidere se vedersi o meno la sera.
Lucia risponde in lacrime. è successo un casino, non possiamo più parlarci. Renzo riesce in qualche maniera a tranquillizzarla e a farsi dare una spiegazione: è successo che Lucia ha postato su qualche social network una foto della loro gitarella del giorno precedente. Don Rodrigo ha visto la foto sul social e, nonostante Renzo non fosse inquadrato, si è insospettito. Ha cominciato a fare domande sempre più insistenti a Lucia su dove fosse andata, con chi e così via, finchè lei non ha ceduto e ha mezzo confessato di ”aver conosciuto qualcuno con cui si trova molto bene” (Sic).
Comprensibilmente Don Rodrigo si è incazzato e ha minacciato Lucia di mollarla, il che ha scatenato un litigio tra i due.
Renzo è stanco, stressato dal lavoro e stufo di questo continuo tira-e-molla alla Charlie Brown. Dice chiaramente a Lucia che, se lei vuole evitare di creare problemi alla sua relazione con Don Rodrigo, allora la devono smettere davvero di vedersi e sentirsi. Si scusa per non esserci riuscito la prima volta e promette di non disturbarla più. Chiude la conversazione e spegne il telefono.
Questa volta niente musica triste sulla scena di lui che torna a casa: è più incazzato che dispiaciuto. Le immagini sono solo accompagnate dai rumori freddi e impersonali della metropolitana e della pioggia battente.
Bortolo scommette che ricominceranno a sentirsi dopo tre giorni, l’altra collega dice una settimana.
In realtà di giorni ne passano due, ma Lucia si muove da una direzione completamente inaspettata: senza particolari preamboli chiede a Renzo, in modo quasi supplichevole, di andare in chiesa con lei la domenica seguente. Dice che per lei è molto importante e vorrebbe che andassero insieme.
Quando Renzo le chiede diobuono non mi hai mica detto che non dobbiamo più cagarci puttana la miseria, lei risponde di stare tranquillo e che ha sistemato: ho parlato con Don Rodrigo ed è tutto ok.
Renzo non sta più capendo. è tutto ok cosa? cambiare idea ogni sei secondi? avere l’amante? andarci in chiesa? La scena di Renzo sorpreso e perplesso da queste parole deliranti è accompagnata dalle note psichedeliche di Brain Damage.
Mentre Renzo sta ancora processando e non sa come rispondere Lucia gli manda i dettagli dell’ipotetico appuntamento. Colpo di scena! E’ la setta degli australiani.
Stando a google si tratta di una megachurch pentecostale (checchè significhi) con più di ottanta sedi nel mondo, centocinquantamila presenze alla settimana, piena di soldi. è’ nata da due predicatori di Sydney, ha un sito fichissimo e una serie di scandali finanziari, sessuali e politici alle spalle.
Ogni settimana organizza un “incontro” in un teatro lussuosissimo del centro di Milano. Nella descrizione di questo incontro le parole “Amore” “Gesù” appaiono circa un miliardo di volte in tre righe.
Da una parte c’è l’incazzatura per l’irragionevolezza di Lucia, dall’altra è tornata prepotente la curiosità. Renzo probabilmente legge troppo e ha troppa fantasia: nella sua mente si generano visioni esagerate di neri che cantano gospel e ballano come nei Blues Brothers, americani in trance che svengono al tocco di predicatori-star, folle che osannano leader religiosi alla Paul Atreides in Dune.
I colleghi ovviamente lo spingono ad andare: mi metto dei baffi finti e vengo anch’io, che figata, filma tutto, dai vai, quando ti ricapita una roba del genere, finchè non lo convincono. Renzo accetta l’invito di Lucia.
Il piano è quello di andare, vedere com’è questa messa satanica, capire che idee ha Lucia, e nel caso salutarla definitivamente. Lucia è di gran lunga la ragazza più piacevole e divertente con cui lui abbia mai avuto a che fare e le è molto affezionato, ma è anche decisamente fuori di testa.
stacco sui titoli di coda sulle parole tristi e accusatorie di Sossity, You’re a Woman. Fine dell’episodio X
Pink Floyd - Brain Damage
Jethro Tull - Sossity, You’re a Woman
submitted by slightly_mental to italy [link] [comments]

GTA VI Credible Leak ?

UPVOTE THIS POST SO IT DOES NOT GET BURIED ... *** FOLLOW ME TO GET MORE INFORMATION IN THE FUTURE.
UPDATED WITH TRACKLIST AND RADIO STATIONS
here is my ID badge that i use to get in and out of work. ( Name and picture is blurred for my protection.) date 2019-2020.
https://imgur.com/a/eenWmAR
Everyone has been waiting, a credible leak for Grand Theft Auto 6. I will not be stating my name or anything, this is a personal throwaway account, But I do work at Rockstar Games. This next addition to the title will be keeping the tradition of roman numerals, ( GTA VI ) but I will often refer to it as GTA 6, to make things easier.
be sure to read everything, as I have taken the risk and time to leak a lot of vital information.
First off I’d like to state that all previous leaks about GTA 6 is a hoax. All of the leaks regarding GTA 6 taking place in any other area than Vice City, is a hoax.
I will be breaking down the characters, storyline, and more.
Grand Theft Auto VI is designed to be the most developed video game in history, and redefine open sand box games, letting the player fully immerse in the world and storyline.
In Grand Theft Auto 6 the game will take place in Vice City, but the previous storyline leaks etc, is all fake. The plot is completely different,. The game will host 3 protagonists, one being a middle aged white man named Johnathon Brooks, but is often referred to as John. John is going thru a mid-life crisis, and lives on the returning area called Starfish Island. John essentially is a life long career criminal, and exposes the player to a new crime element, fraud. John was born in Carcer City, and moved to Vice City at age 17, after running away from his foster parents, not much is known about his previous life before then, except he was in a very poor family.
John got into the fraud game in the early 2000’s, and he is 38 in game. he earned his money thru many fraudulent activities like credit card fraud, bank fraud, and did a few small bank jobs, and laundered his money with his own car wash business. He lives in a $1.8m mansion that he bought with his illicit gains, and the FIB are on to him. He borrows money from the local gang in Little Haiti, where fraud is very prevalent, and he starts getting back into his older habits to pay off the gang. The FIB notices this, and he ends up doing dirty work for the FIB, in order to keep his freedom.
The second character is Samuel “Shotta” Stevens, who is a member of the Haitian gang. He is a black, Haitian based character with more character development, than Franklin from GTA 5. He is 26 in game. The game also focuses more on crime, and the gang element. The player will experience the brutal reality of the gang life in Vice City, in the slums of Little Haiti, from loan sharking and repossessing the unreliable clients, to brokering the sales, that being kilos of cocaine, for the South American Cartel. Samuel lives in a Section 8 apartment, in the Little Haiti Neighborhood with his grandmother, Amy.
Samuel just wants to move out of the hood, but loves the gang lifestyle, and this gets him caughtup in the FIB drama with John. The FIB cuts him a deal also, if he can snitch out his gang, which the player can choose to cooperate, or refuse. This will change the storyline of Samuel dramatically.
If you choose Option A: Snitch on the gang, You will snitch on the gang and work with John, who will show you the ropes of Fraud, and you both will defraud the bank of Schlongberg Sachs, commit multiple heists, and become a protege of John. Or of course you can choose, Option B: Refuse. Refusing will make Samuel a target of the FIB, and this causes him to gain more respect from his gang. The respect system from San Andreas is back, but new and improved. Samuel will expand his gang operations from Little Haiti, all the way to the Vice Keys, and beyond.
The Third Character is a man named Xavier Gonzalez. Xavier is a latino man born in Vice City, he is 40 years old, and a cocaine kingpin. He lives in Downtown Vice City in his lavish $1.5m penthouse. Xavier is friends with John from the beginning of the story. Xavier is apart of the story no matter what option you choose, providing cocaine to John to sell, OR, Providing cocaine to both John AND Samuel, to sell together, and to strengthen the gangs funds. The gang system is similar to Red Dead Redemption 2’s system, and also has elements of GTA San Andreas. Xavier is also tied in directly to the nightclub business as well, having stakes in the returning Malibu Club, now run by the Jimenez Family, a latino Mafia, who has ties directly to the South American Cartel.
Each Character has a different personality and lifestyle, and will be a exceptional experience for the player. Former characters from past GTA’s will be making appearances. Luis WILL be returning, being a manager of the Malibu Club, Stranger and Freaks missions are returning with a more in depth story for every one of them, and Michael De Santa and his wife, Amanda, will be returning also, living in a beach house, although their children will not make any appearances. The both do not play a VITAL part in the storyline, but will have stranger and freaks missions for any character, with all different outcomes. For example, passing by the state penitentiary, you may just recognize Lamar Davis, in a bluish grey jumpsuit, embellished with a pair of handcuffs wrapped around his wrists, demanding for a ride.
The map of GTA VI, will be bigger than GTA V and RDR2 combined, having several counties, having Vice City, based on Miami, the Vice Keys, based on the Florida Keys, The Everglades, based on the swampy Everglades in Florida. The game will also feature Orlando, which is named Corlado, and Tampa, named as Gulf Shore City, but downsized a bit. The game will feature sprawling countryside outside of Vice City and Corlado, with countryside towns, named Canisville, Centura, and Sentinel Point, along with towns along the Vice Keys. There is an Air Force Base, based of off Eglin Air Force Base, named Fort Sentinel. The Ocean is the Atlantic Ocean, with more shipwrecks to discover, plants and animals, and more. The game itself has as many animals as RDR2, and the player can hunt if they choose, although this is just a more of a minigame. Vigilante Missions will be back, along with Taxi Missions.
Character Customization will be better, from the belt on your waist, to the socks on your feet. Choose to your liking of luxury watches, rings, chains, earrings, featuring plain jane, to diamonds and rubies, emeralds, and more. Belts can be worn along with hightops, to lowtops and boots, and dress shoes. Pantlegs can be tucked into the footwear you choose, if the option is available. Tattoos will be back, along with hair customization. John is white so he can tan, or be sunburned, and the core system from RDR 2 is back aswell.
Tattoos will feature opacity and can also fade over time. You will be able to adjust the size of the tattoo. It will be able to be placed on over 10 different area of the body depending the size.
Since the core system is back, you will have to also bathe, to stay clean, otherwise you may notice changes in your cores.
You will have to eat to replenish cores, so you can cook in your safehouse, or go eat out in a restaurant, whether it be fast food or upscale. All characters can have relationships with women, similar to GTA 4 and GTA San Andreas. You will be able to buy extra safehouses around the map, and the amount of vehicles will be the same amount that are in GTA Online, and more. Every vehicle will be returning, and first person mode will be more enhanced, with more realistic vehicle interiors to immerse the player into every aspect of the game. South America will not be apart of the game, only Vice City and surrounding Areas.
Skills from GTA V is also being integrated back, along with exercising, to boost strength. Agility is a new added skill, and Strength will affect how hard you punch, kick, or melee in general.
Special Abilities so far, will not be coming back. This may be tweaked before release, but if they return, it will not be a major part of the game.
Car Customization is more advanced, different leather trims can be changed colors, along with wood trims and marble trims. You can add satellite radio, which lets you listen to radio stations in Los Santos, and Liberty City, but so far there is only two stations from each of those cities. You can also listen to all the radio stations across the counties. Neon is back, new spoilers and liveries as well, Along with different colors of tint. Subwoofers will be a standard upgrade as well.
Los Santos Customs is gone, and Pay and Spray is back, along with Viceland Kustomz, and Sentinel Bike Shop. You can also modify certain parts at the car dealerships.
The drug dealing system from GTA: China Town Wars is also returning, but a bit revamped. This is where the post office system comes in, from RDR2. Pounds of Marijuana sourced from Los Santos delivered by mail, to a post office near you. From weed to tabs of LSD, all the way to meth, heroin, and cocaine, you can reap major profits.
Casinos will be returning as well, one being a resort, others being small-time casinos. You will be able to rent a room in the casino and resort. The casino is named as the Malibu Casino and Resort.
Gunplay is improved with new realistic sounds. Interiors are just as detailed as GTA V or RDR2, if not more, I’d say. The insurance system from GTA Online will be integrated into GTA VI’s story mode, so losing a vehicle will not happen.
There is an abundance of new and old activities, that being over 50 strangers and freaks missions, drug supplying, or drug running, similar to GTA TBOGT’s drug missions. You can hunt, as stated before, but is more of a minigame than a money maker. You can fish as well, as fishing is a very popular sport, in modern day Florida.
There will be four strip clubs scattered around the map, one of them named Vanilla Unicorn South East, which is owned by Trevor Phillips, who is planned to make a cameo, only to be featured in a cutscene so far.
Nightclubs as I stated before, will be a thing. There will be 3 nightclubs, where you can take part in a few activities, like dancing, where you can meet your date in game, or drinking and smoking. Expect SOLOMUN, and BLACK MADONNA to return. You will see in game appearances of them DJing in the nightclubs. No other DJ’s will return.
Bounty hunting will not be a thing, but dirty work for the FIB throughout the story will be similar. Pool and bowling is returning, along with player skills, exercise and working out also is a thing, as stated above earlier.
Convenience stores and gas stations will feature many products you can purchase. Snacks, that being Phat chips, (different flavors yield more health and core restoration) candy bars, ( EgoChaser, Meteorite, Zebra Bar, and more) drinks, (E Cola, Sprunk,) Alcohol, (Pisswasser, Champagne, Logger) Redwood cigarettes, and cigars. The stores will be setup similar to RDR2’s store system. You can rob the stores, and also start a protection racket, and extort them.
Pharmacys will be in the game, to purchase portable med kits, or you can rob the pharmacy for drugs and money.
The way you eat can also affect your character’s health, and weight. Similar to GTA San Andreas’s system.
Merryweather will return, but won’t have the same presence as it did in GTA V. Merryweather ends up not being able to operate on U.S. soil, and goes out of business as a hit is put on Don Percival, by one of the returning characters from GTA V.
An advanced parkour system is integrated as well, similar to GTA IV’s.
Gun stores will be prevalent as this is based off of Florida. The homeless man who found the diamonds, from GTA TBOGT will also make an appearance as a gun store owner, as he has proceeded to purchase and start a gun shop in the area of South Vice Beach.
The black market for weapons is featured in this game as well, similar to fences in RDR2. You can also craft bombs/projectiles if you have learned to.
Realism is a goal of this game, without being too overwhelming. Guns and weapons will need to be cleaned. If you shoot a gun, you will smell of gun powder, this may be noticed by civilians or police officers, and they will make comments about it. If you have not bathed, you may just get absurd insults slurred at you. If you have blood stained on you, and you smell of blood, people may give you weird looks, or may just make a call to the local Law Enforcement.
As for those who DM me or ask about Strangers and Freaks, or mysteries and riddles, the paranormal world will be featured in GTA VI. You may encounter serial killers, or creepy sightings in dreary areas. Strangers and freaks will all have its own unique storyline.
The weather system is IMPROVED SIGNIFICANTLY aswell. Hurricanes do take place, but only during certain parts of the storyline, and floods may occur in marshland areas and anywhere away from mainland.
Melee Combat system is based off of strength, and Agility, which is a new skill, as stated above, and is improved heavily. Hand combat is influenced by strength and agility. Based on how hard you hit the opponent, you may bruise them, and bruise yourself. The chainsaw is returning as well. The limbs and gore is back from RDR2
Dialogue System from GTA San Andreas and RDR2 is back, and improved, with different responses every time.
GPS and Navigation System will be improved, showing the quickest routes, from alleyways to the freeway. Every street will have a name, and the GPS voice from GTA IV is returning as well, get ready to hear “Turn Left in 500 yards, Bing Bong.” Planes will have autopilot, and you can fly to each city with plane tickets, or on your own.
Driving mechanics will be similar to GTA IV’s, but combined with the smoothness of GTA V’s mechanics. Damage to the vehicle will be more detailed then ever, featuring airbag damage as well. EVERY Vehicle will have its own selected weight, and handling, to improve the player’s experience.
Six star wanted level is back, with FIB being the 6th star. There is multiple law enforcement agencies. VCPD, GSCPD, CPD, SPPD, Highway Patrol, FIB, IAA, Viceland State Patrol, as well as the NOOSE. You will not be shot by cops for just staring at them.
Being arrested results in you serving time, similar to RDR 1’s Jail time mechanic, showing you all of your charges while you sit in a cell. The first time you get arrested it will show your character being booked, and you will have to take a mugshot and be fingerprinted. Depending on the county or city you’ve been arrested in, you will be known to local law enforcement and even law abiding citizens, depending on how severe your charges are.
Random events are more realistic than ever. depending on the wanted level you’ve attained, there is a system similar to the bounty system of RDR2. The more crimes you’ve commited that have gained attention of law enforcement, you have a chance of getting your hotel room getting kicked in by noose, your safe house getting staked out by undercover FIB, even being pulled over if you have commited a number of crimes in the same vehicle. You may witness muggings, or even be mugged yourself. You will encounter situations with homeless people to the rich and famous, with all different outcomes.
Real Estate as stated before, will be available to all three characters. Businesses will be available, illicit and legal, from businesses to launder cash for the gang, to illicit businesses like credit fraud rings, to counterfeit cash.
Safe houses will be available as well. A penthouse in Corlado, a modern mansion on Starfish Island, a beach house on Ocean Beach, a small quaint house in Canisville, a traditional house in Gulf Shore City, a vacation-style home in the Vice Keys, to small apartments in small towns like Centura or Sentinel Point. Each character will be able to purchase any of these properties, but it will be tied to just the one character that purchased it.
Hotels and Motels will also be available to rent rooms and bathe in, one being the Gulf Shore motel, a dingy motel room for cheap, perfect for someone wanting a cheap stay. The Malibu Casino and Resort near Vice Beach, a 5 star luxury stay, with a two-story penthouse with a jacuzzi the player can bathe in, with views of Vice Beach, and the nearby Ocean Beach. There is 4 hotels and 2 motels scattered across the map, each with unique interiors and different amenities.
Purchasing vehicles you can enter a dealership, or purchase online and have it delivered to a garage. Pegasus Concierge is returning. Certain stolen vehicles will have trackers, and will not be able to be modified, same as GTA V.
The stock market is also returning, BAWSAQ and VLSM ( Vice Land Stock Market ) and can reap heavy profits as well.
Time goes by: This game is set in 2017-2019. Times will change thruout, buildings will be completed as they were in RDR2, radio stations will not play all of the music in the tracklist at first. Instead it will play newer music thruout the storyline. You will still hear older and newer songs too after completion.
Character customization is not just clothing, tattoos, jewelry and hair customization. You can also purchase 3 different phone models. an iFruit phone, based on the iPhone Xr, a Badger phone, or a Whiz Wireless. You will also be able to purchase ringtones, as you were able to do in GTA IV. You can also purchase an iFruit watch, based on the apple watch, which you can take calls on, if you change your settings.
Depending on how rough you play, clothing can wear and tear. Examples: jumping out of a moving vehicle, falling off/on rocks, tripping on certain props.
As stated above, NPC’s will notice the clothing you wear, the way you look or smell, the car you drive, and the jewelry you wear, and will make comments on it.
Crouching will be back, the same as RDR2, and the cover system is nearly the exact same cover system as RDR2.
ALSO Expect a Special Edition, AND Collector’s Edition, similar to RDR2.
The game is set in the summer of 2017 to 2019 as the storyline proceeds. This game WILL BE PS5 Exclusive, for the first month. The in-game experience is like no other, PS5 also has a new controller design as well. It is projected to not release until later 2020, AFTER holiday season BUT MAY BE DELAYED. I have broken down the storyline, key elements of the game, and if anyone has anymore questions I will be happy to answer. I know so much about this game as I’ve been working on it since the start, and I’m not afraid to get in trouble, as this is a throwaway.
I will not be responding to negative comments, claiming this is fake, because I will not waste my time with non-believers, only true questions.
all content is confirmed unless it has been mentioned by me to not be officially confirmed already, and anything may be scrapped before release as cut content, but is unlikely
*PLEASE UPVOTE. I do not want my effort and the risks I am taking to go to waste. I want this to not get buried. *
if you have questions or WANT MORE? (screenshots or photos as proof, radio stations, confirmed tracklists or more) Send Me A Chat.
You may see songs from previous games, as Rockstar may have the licenses still, or has renewed them.
CONFIRMED SONGS, AND RADIO STATIONS.
Satellite Radio: Liberty City
Beat 102.7- Hosted By DJ Whoo Kid
Beat 102.7 Logo- https://imgur.com/a/To0Wi8c
Liberty Rock Radio- Hosted By Iggy Pop
LRR Logo- https://imgur.com/a/5dCcVwB
Satellite Radio:
Radio Los Santos- Hosted By BigBoy
Radio Los Santos Logo- https://imgur.com/a/XUqjEed
Los Santos Rock Radio- Hosted By Kenny Loggins
Los Santos Rock Radio Logo- https://imgur.com/a/KxkMMd6
LOCAL RADIO STATIONS
NightRide FM Hosted By Kavinsky
NightRide FM Logo- https://imgur.com/a/bb0hXDP
Corlado’s Hottest Jams 103.7 Hosted By Feliciá Williams and DJ Diamondz
CHJ 103.7 Logo- https://imgur.com/a/eWauMMj
V-Rock FM Hosted By Couzin Ed
V-Rock FM Logo- https://imgur.com/a/9zQUsAE
Vice City’s Retro Mix , 104.7 Fm Hosted By Fernando Martinez
VCRM 104.7 FM Logo- https://imgur.com/a/wdrjsLH
Vice City Classic Hip Hop Hosted By DJ slick slim
Vice City Classic Hip Hip Logo- https://imgur.com/a/f859okr
Viceland’s Country Radio (VLCR) Hosted By Derrick Jones
VLCR Logo- https://imgur.com/a/VwZ1jw3
GSC-EDM FM ( Gulf Shore City EDM Fm ) Hosted By Gulf Shore City FM.
GSC-EDM FM Logo- https://imgur.com/a/2zAlvsR
The Sunrise Fm ( Reggae music ) Hosted By Marshall Peters
The Sunrise Fm Logo- https://imgur.com/a/ea639SV
Vice Rap Radio ( VRR ) ( modern florida rap ) Hosted By DJ Josué Da Kidd
Vice Rap Radio Logo- https://imgur.com/a/F6qeX0U
The Groove 109.2 Hosted By Vaughn Harper
The Groove 109.2 Logo- https://imgur.com/a/vuon14i
Baila Ahora Radio (modern spanish station) Hosted By Amada Abrantes
Baila Ahora Radio Logo- https://imgur.com/a/TpBFTTd
Interesante Musica Radio ( modern and old spanish music ) Hosted By Selená Martinez * Los Hermanos Rosario, La Dueña Del Swing * los reyes del merengue, El Baile del Beeper - Versión Merengue * Celia Cruz, La Vida Es Un Carnaval * INDIA, Marc Anthony, Vivir Lo Nuestro * Felipe Muñiz, Marc Anthony, Deje de Amar * Ivy Queen, Dime * Monchy and Alexandra, Alexandra
Musica de Clásico FM ( Salsa ) Hosted By Pedro Simmóns
Flash FM ( 2000’s and 90’s pop) Hosted By DJ Toni
Flash FM Logo- https://imgur.com/a/iWIYd8s
Ocean Beach Classics FM (80’s synth pop) Hosted By DJ Teri
OBC FM Logo- https://imgur.com/a/5C1JVGJ
The Wave 103 (Slow/Vocal Synthwave + Indie Synth) Hosted By Adam First, Trish Camden
The Wave 103 Logo- https://imgur.com/a/Ku0amCT
Centura County Country Hits ( newer country ) Hosted By Rick Hanson
Centura County Country Hits Logo- https://imgur.com/a/wppVRMu
The Keys Rock Radio ( mix of rock) Hosted By Gerald Ritsky
The Keys Rock Radio Logo- https://imgur.com/a/JpWpA8x
Viceland Lithium Radio ( Hardcore Rock, Heavy Metal ) ( VLLR ) Hosted By VLLR.
VLLR Logo- https://imgur.com/a/wOsEIlj
Trap House Radio ( Trap Rap ) Hosted By DJ BlueBandz
Trap House Radio Logo- https://imgur.com/a/lyG3FGA
Anarchy Radio 98.5 FM ( Alt Rock, Punk) Hosted By Jason Lavigne
Chatterbox Vice City Talk Radio
CBVCTR Logo- https://imgur.com/a/FKko1f1
CTR Corlado Talk Radio
-host, Lazlow - Fernando Martinez
Viceland News Network VLNN
VLNN Logo- https://imgur.com/a/yaBucdY
Host- Vanessa Hopkins, Weazel News. - Updates on weather and Weazel News
Ignore this below.
Legal Disclaimer: This post is not affiliated with Rockstar Games or Take-Two Interactive, or its subsidiaries, In any way, shape or form, and should be taken as satirical. Ignore this below.
Legal Disclaimer: This post is not affiliated with Rockstar Games or Take-Two Interactive, or its subsidiaries, In any way, shape or form, and should be taken as satirical.
Along with the No phone, No photos policy, It will be very difficult to get OFFICIAL screenshots. Here is a official, accurate sketch of the GTA VI Minimap and cores design
https://imgur.com/a/ghyoRb4
Here is the sketch of the mini map on computer.
https://imgur.com/a/D0Qj0EP
I will be uploading more sketches soon.
FOLLOW ME FOR MORE INFORMATION COMING SOON
Here’s my Rockstar badge / ID. it is dirty, apologies. The rockstar logo, imprinted on the card itself, along with my photo, blurred out, my name below it, and the expiration date, years 2019-2020. this is only an ID to get into the building. since i have released a bit of proof, stop spreading misinformation
https://imgur.com/a/eenWmAR
You can still trust my leak, but here is a legal disclaimer so I cannot be targeted.
Ignore this below.
-legal disclaimer. this is fictional and not proven, this post is not associated with taketwo or rockstar games in any way, shape, or form.
submitted by aFloatingPineapple to u/aFloatingPineapple [link] [comments]

Mi è stato chiesto di postare qui la mia recensione di Death Stranding, quindi, eccola: [NO SPOILER + SPOILER]

[io ho giocato il gioco su PS4 ma tutti i problemi che ho nominato dovrebbero essere rimasti anche su PC]
Ok, posto qui la mia recensione completa di Death Stranding, così magari la vede qualcun'altro oltre u/Lanzus e u/iulioh. Non ci sono spoiler a parte le sezioni nascoste.
Partiamo con le cose positive.
  1. La grafica è strepitosa, l'aspetto tecnico pure e il design di personaggi, ambientazione, tecnologia eccetera è bello e ispirato.
  2. La bravura degli attori.
  3. La regia.
  4. La sezione del gioco sulla montagna. (gameplay)
Proseguiamo con le cose positive, ma con riserva, ovvero:
  1. Il social strand system. E' davvero fatto bene, però impatta pochissimo sul gioco in sé.
“Figo, il ponte che ho costruito io lo potranno vedere gli altri giocatori! E io posso guardare le loro indicazioni e usare le loro corde d'arrampicata.”
Ok, bello, ma niente di che. Inoltre i migliaia di cartelli/segnali disseminati sulla mappa la rendono molto confusa. Senza contare il fato che queste strutture iniziano a deteriorarsi dopo 2-3 settimane.
  1. L'incredibile quantità di meccaniche videoludiche che il gioco mette in tavola nel corso del videogame. Le prime 10 ore di Death Stranding sono quasi irriconoscibili dalle ultime 10. Nuove armi, meccaniche che cambiano completamente il senso del gioco eccetera…questa cosa mi piace abbastanza ma è un po' troppo. Rigiocare il gioco sarà un parto senza tutta la roba che hai imparato a usare dopo.
  2. Lo stealth. Banalino ma funzionale.
  3. L'OST del gioco (ovvero tutta la musica solo instrumental, non le canzoni dei Low Roar o BB's theme): niente di che.
Ora si inizia con i punti negativi.
  1. L'interfaccia: impossibile da comprendere, c'è troppa roba. A un certo punto ti ritroverai a skippare 4-5 slide di roba che non ti serve finita una missione.
Inoltre è un casino utilizzare le armi al meglio per tutta la roba che viene a schermo.
Senza contare l'interfaccia per costruire o consultare la mappa. (io dopo sessanta ore di gioco non sono riuscito ancora a capire come visualizzare il meteo)
  1. Le quest secondarie: non hanno trama, non danno ricompense, non servono a niente. Certo, se ti piace il gameplay puoi farle solo per quello, ma la maggior parte dei giocatori di DS loda la trama non il gameplay.
  2. Il sistema di combattimento: fa schifo. E' arrugginito e difficile da usare, morirai non perché non sei bravo nel combattimento ma perché ti sei confuso nella pessima interfaccia. senza contare che, a parte i nemici umani che puoi facilmente evitare con lo stealth, nelle boss fight e nei combattimenti con Cliff i nemici avranno una quantità di vita tale che dovrai scaricare DECINE di caricatori contro di loro. Io ho abbassato la difficoltà in questi momenti non perché erano troppo difficili, ma perché erano disonesti (Cliff) o noiosi (bossfight).
  3. Le canzoni: belle eh...però su 40 ore di camminata si sentiranno per boh? Tre ore? Quindi tu penserai: sicuramente nella tuta di Sam ci saranno delle cuffie, e noi, con lo sfondarsi della quarta parete, potremo mettere la musica che piace a noi! E invece no, non si può. Ti tieni i rumori ambientali o, se c'è, la musica instrumentale.
  4. Il sistema di movimento, ovvero il fulcro del gameplay di DS. Si basa su questo: quando sei su un terreno stabile cammina, quano sei su un terreno roccioso/instabile tieni premuto L2+R2 e cammina, se trovi un ostacolo piazza un oggetto (se devi, dato che già io che l'ho giocato un giorno dopo la data d'uscita avevo la pappa pronta creata dagli altri giocatori). Se c'è di più spiegami te.
  5. La morte dopo che le Beached Things ti prendono. Mai successa. Quando le Beached Things mi prendono parte una bossfight facilissima da scappare, e inoltre quando torno le BT che già c'erano sono scomparse. Toh, forse ti si rovina un po' il carico (ma a parte 3-4 missioni lo puoi portare a destinazione anche distrutto completamente).
Questo è un difetto GRAVISSIMO: il concetto di videogioco si basa sul superare una sfida, se non c'è una punizione dopo aver perso non c'è senso!
Invece gli umani basta evitarli o usare il fucile che li intrappola con il cavo, fuori gioco in un un colpo.
  1. E dal punto 6 ci colleghiamo a questo: l'intelligenza artificiale dei nemici fa pena. Per i MULI ti posso anche accettare la scusa che sono pazzi e vogliono solo il carico, ma per gli homo demens e per Cliff no.
Perfetto, ora passiamo alla trama e ai personaggi.
  1. I personaggi secondari: non esistono. C'è tutto il cast che è apparso nei trailer, e poi solo NPC. I quali ripetono la stessa cosa con un po' di parole diverse. Se qualcuno che non ha mai provato il gioco leggesse questo, penserebbe: vabbé, non mi sembra così importante.
Evidentemente non ha mai passato DECINE DI ORE a camminare, camminare, camminare con nel mezzo solo qualche custcene, NPC senza senso, o bossfight noiose. Ti giuro, mai visti NPC che ripetevano lo stesso discorso per venti volte variandolo leggermente. Magari gli NPC di Skyrim dicevano solo due frasi, ma almeno non erano le stesse per ogni personaggio.
Poi qualcuno si ricorda la tizia vicino ai geyser? Cosa cazzo sono state quelle cinque ore? Era una parodia immagino ma non. Faceva. Ridere. E come disse Yotobi (probabilmente citando qualcun'altro): non c'è niente di peggio di una commedia che non fa ridere.
  1. Narrazione e tecniche narrative: uno degli aspetti peggiori del gioco. Le prime 5 ore di DS sono fortissime, ti riempioni di informazioni, custscene, nuovi personaggi. Per le successive 45, nient'altro. Almeno 35 ore (ripeto: TRENTACINQUE ORE) di sviluppo della trama sono SOLO CAMMINARE e incontrare i soliti NPC senz'anima. Le restanti 10 o sono flashback non interessanti (Fragile e Mama) oppure spiegoni pseudoscientifici improponibili che farebbero vomitare ogni sceneggiatore decente (Deadman, Heartman).
Inoltre molta lore del gioco ti viene data con centinaia di email che sono filler per l'85%, a parte per qualche robina di lore. (ma poi vedremo le incongruenze della trama)
Poi le ultime 10-15 ore tornano ad essere fortissime...peccato che sono piene di spiegoni pseudoscientifici annienta-palle, cambi di punto di vista impossibili, sono sconclusionate e soprattutto hanno più buchi di una forma di emmenthal.

    1. La trama: I difetti in se per se andranno nella sezione dei buchi di trama, quelli dei personaggi nella sezione dei personaggi, e i difetti della narrazione li ho già spiegati, ma voglio soffermarmi su una cosa: Il nostro obiettivo è di arrivare ad Amelie per fermare il Death Stranding. Nel corso del gioco scopriamo che Amelie stessa è la causa del DS, ma decidiamo di andare da lei comunque, ok. Arriviamo da lei, dopo 65 ore di gameplay e peripezie e le chiediamo: perfavore Amelie, io ti voglio bene. Ferma il DS. E lei allora dice che lo potrà solo rallentare separando lei e la spiaggia dal mondo dei vivi (almeno così dice wikipedia, dato che io mentre giocavo il finale stavo insultando lo schermo per quella merda di personaggio di Higgs). Lo fa. Eeehhh…...ci sarà un qualcosa...un downside alla decisione di fermare il DS...ma no. La cronopioggia si ferma. Tutti sono felici e contenti. MA PERCHEEEEEEEE'. Mi stai dicendo che è bastato chiederglielo? Non penso che Kojima sia così stupido da scrivere questa sceneggiatura, quindi sicuramente ha qualcosa in serbo per il sequel [Louise + Higgs che non si vede morire + qualche casino che scoppierà dalla decisione di Amelie. Ma non puoi lasciare il gioco una merda, e rimandare tutto a un sequel!] (chissenefrega della gente che ha giocato a questa esperienza videoludica).
  1. I buchi di trama: Il difetto più grande. Intanto ti lascio la videorecensione di Ciro93, a cui allegata c'è questa lista di incongruenze nella trama. Sono più di dieci. (ovviamente spoiler)
Non puoi buttare una decina di ore della mia vita per spiegoni pseudoscientifici e poi lasciare più di una decina di buchi di trama.
  1. I personaggi: qui farò spoiler.
Higgs: il personaggio che mi ha fatto incazzare di più. La sua backstory è: mio padre e mio fratello erano cattivi e mi picchiavano, ora voglio che muoiano tutti. Ti sfido a trovare più profondità nel personaggio. (questa sezione va a braccetto con la sezione di buchi di trama, apri la lista)
Fragile, Mama: guarda la sezione dei buchi di trama. Già sono personaggi banali e irrealistici di per se (Fragile: la donna che si è riscoperta forte e indipendente dopo essere stata umiliata da un uomo, Mama: la mamma che dopo aver subito un lutto è diventata forte e spaccaculi).
Diehardman, Deadman: non trovo nessuna profondità in questi personaggi. Il problema è che non hanno avuto la possibilità di svilupparsi, dato che il gioco è 40 ore di camminata intervallata da cutscene. Fanno le frasi ad effetto (Deadman: io sono stato creato artificialmente, quindi non posso andare nella spiaggia!) ma non hanno nessuno sviluppo o introspezione psicologica.
La scena in cui Diehardman si mette a piangere è carina ma ci siamo arrivati con una legione di buchi di trama che l'hanno resa non interessante e stupida.
Heartman: personaggio creato per darti ulteriori spiegoni pseudoscientifici, perché quelli di Deadman non bastavano. Interessante la scelta di Kojima di fregarsene e abbandonare della sua sottotrama (il cercare la sua famiglia) nel finale.
Amelie, Bridget: guarda la sezione dei buchi di trama.
Cliff: il personaggio che mi è piaciuto di più. Peccato che apparirà per tre ore nel gioco.
Bene, io ho finito. Mi farebbe piacere discutere. (come voto al gioco io darei un 4.5/10)
submitted by swansreach to italygames [link] [comments]

Covid Shutdowns (updated regularly)

Many restaurants, theaters, bars etc are closing or offering limited services because of the COVID-19 pandemic. I would like to assemblea list of what is closed or offering limited services for people’s reference.
Please tell me if you see something that should be added to the list.
all restaurants/bars etc in Santa Fe are limited to 50% capacity with the White House suggesting people avoid gatherings of 10 or more nationwide.
LAST UPDATED: 8pm 3/18/2020
Key for symbols: 🔴: Closed completely 🟡: Partially open 🔵: Mostly open except for large events
Churches * 🔴 Archdiocese of Santa Fe (all Catholic Churches and Schools): closed until further notice * 🟡 The Church of the Holy Faith: All meetings cancelled, but worship services continue. * First Presbyterian Church: All services suspended until further notice. * 🟡 St. Bede's Episcopal Church: all special events, Sunday Schools, singing and book clubs and other non worship activities have been suspended until further notice. * 🔴 St. John's United Methodist Church: Sunday worship and Sunday School suspended through March 29th * 🔴 Unitarian Universalist Santa Fe: Closed for public gatherings through the end of March * 🔴 Upaya Zen Center: the March 18th Dharma will be live streamed on Upaya's youtube channel with no audience in the zendo. All other public events cancelled until further notice.
Concerts & Other Entertainment * 🟡 Alas de Agua Art Collective: Moving their workshops to an online format * 🔴 AMP Concerts: All events suspended through March, possibly longer * 🔴 Concerts @ The Kitchen Sink: all scheduled concerts are cancelled, some may be rescheduled. * 🔴 Georgia O'Keefe Museum & Ghost Ranch Abiquiu: Closed until further notice * 🔴 Gathering of Nations Powwow: Postponed until further notice * 🔴 Ghost. All shows until April cancelled, will attempt to reschedule if possible * 🟡 Holdmyticket.com: is working to see if events can be rescheduled, ticket holders and buyers should email [email protected] to check the status of events. * 🔴 IAIA Museum of Contemporary Arts: closed until at least April 6th with all public programming canceled. * 🔴 Monday Night Swing: cancelled until further notice * 🔴 Ohkay Owingeh Casino: Closed through April 1st * 🔴 Poeh Cultural Center: All current programming including the Pojoaque Farmer's Market, Butterfly Market and Native Artists Showcase are postponed. The Museum is closed until further notice. * 🟡 Pueblo of Pojoaque: All 3 Casinos (Buffalo Thunder, Cities of Gold and Jake's Casino) closed until March 30th. The three Pojoaque Casinos will remain open. * 🔴 Rockin' Rollers skating rink: Closed until April * 🔴 ** Santa Fe Art Institute: All upcoming large events have been canceled. * 🔴 **Santa Fe Children's Museum: closed until further notice * 🔴 Santa fe Improv: All classes suspended through March 28th * 🔴 Santa fe Pro Musica: all remaining concerts for the season have been canceled or postponed. * 🔴 SITE Santa Fe: closed until further notice * 🔴 Ski Santa Fe: Closed for the rest of the season. * 🔴 Teatro Paraguas: All events in March have been cancelled. * 🔴 Tesuque Casino: Closed until further notice * 🔴 The Wheelright Museum of the American Indian: All events postponed through April, new events will be posted online as they become available.
Government Services * 🔴 Senior meal services: Closed until further services, to arrange for meals through Meals on Wheels call 505-955-4700 * 🔴 Senior Centers: Closed until further notice * 🔴 Jails: All visitations are discontinued and inmates are being screened for all infectious disease. * 🔴 City-Sponsored Community events and camps: cancelled until further notice (including GCCC and Monica Royal center, City after school programs, easter egg hunt, all tournaments etc * 🔴 Community/Recreation Centers & City Libraries: closed through at least April 5th, All classes & activities cancelled. * 🔵 City Meetings: all meetings suspended through Apr 5th except for the Governing Body, Finance Committee, Public Works and Public Utilities meetings, which may be held via teleconferences. * 🔴 New Mexico RailRunner Express: all train services suspended through April 3rd. Rio Metro buses still operational. * 🔴 New Mexico State Parks: All parks closed through April 9th
Restaurants * 🟡 Backroad Pizza: Closed except for contact-free curbside pickup * 🟡 Chipotle: dining room is closed, still open for takeout/pickup/delivery * 🟡 Collected Works Bookstore & Coffeeshop: In store closed, accepting pickup orders * 🟡 Cowgirl Restauranc: Closed to dine in customers through April 6th, but working with Fetch and Dashing Delivery . concerts canceled through April 15th * 🔵 El Farol: Late Night live music cancelled, Flamenco Dinner Show and early evening performances still running * 🟡 Jambo Café: closed except for delivery via Dashing Delivery. Jambo Imports Closed until further notice. * 🟡 Kohnami: Closed except to contact free pickup * 🔴 La Reina at El Rey ** Bar is closed until further notice * 🔴 **Lamy Junction: Closed until the state of emergency is lifted** * 🔵 Mine Shaft Tavern: Live music cancelled until Apr 9th * 🔵 Second Street Brewery: All music cancelled through April at all locations * 🔴 Ten Thousand Waves & Izanami Restaurant: Closed through Apr 15th * 🔵 Tumbleroot Brewery & Distillery: Concerts suspended until the Health Departments lifts the ban on mass gatherings * 🟡 Wayward Wednesdays @ Chili Line Brewery: Weekly comedy show and open mic canceled until further notice, takeout now available. * 🟡 McDonalds: Dining rooms closed, only pickup, takeout and delivery allowed. * 🔴 Museum Hill Café: Closed until April * 🔴 Plaza Café Southside: Closed until further notice
Stores & Other Businesses * 🟡 Candyman Strings & Things: The store interior will be closed to customers until further notice, but free delivery is available within and outside of Santa Fe as well as parking lot pickup. Video conferencing lessons will be offered to current students at no extra cost, as well as in-person lessons at the Candyman Music Education Center. * 🔴 REI: All stores closed nationwide through March 27th * 🔴 YogaSource: all classes, workshops and events are cancelled through the end of March, at which time the studio will reassess.
Other * 🟡 La Tierra Toastmasters: closed, but will still hold online meetings via Zoom * 🔴 Lensic Performing Arts Center: all events cancelled or postponed through April 9th. * 🔴 Meow Wolf: closed until april * 🔴 Jean Cocteau Cinema: Closed until further notice with events canceled until April 6th at the earliest * 🔴 Regal Cinemas closed until further notice * 🔴 Violet Crown: closed until further notice * 🔴 CCA and The Screen: closed until further notice * 🔴 NDI New Mexico: All performances canceled through April 4th * 🔴 New Mexico Dept of Cultural Affairs: All state museums and cultural institutions closed until further notice * 🔴 RENESAN Institute: All weekly lectures through Apr 2nd cancelled as well as all classes and tours through Apr 9th * 🟡 Santa Fe Botanical Gardens: Gardens remain open, but most special events have been cancelled or postponed indefinitely.
submitted by windows2000pro to SantaFe [link] [comments]

Things to Know for First Time Cruisers (Am I missing anything?)

EDIT: I have made updates based on feedback
I have found myself in the position of being the informal travel agent for six people (including myself). Half have never cruised before. I, having been a former Carnival Staff member, and also cruising on Norwegian Sky and MSC Musica, am the designated "cruise expert." No, I do not think of myself as an actual cruise expert but compared to the rest. . . Yeah.
Anyway, I am putting together an email to inform the first timers of things they need to know and expect. Could some experienced cruisers take a look over it and let me know if I'm leaving something out or something I say should be worded differently?
Thanks in advance. See below
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Things to Know about the Cruise
1. Embarkation
A cruise ship holds between 4,100 and 4,800 passengers per cruise and each one has to have their bags and passports checked before they are allowed on. It is generally recommended that you arrive the earliest possible time in hopes of being at the front of the line and getting through the quickest OR showing up about an hour before the required onboard time in hopes of being last and the rest of the line will be gone so you can get through quickly. No matter what, expect a long wait.
2. What You Can Not Bring On Board
There are a few things a cruise line will not allow a passenger to bring onboard. If you try to bring them, most likely they will be confiscated at embarkation, kept in a locked, secret area of the ship, and probably returned to you at the end of the cruise. Hopefully.
• Beverages ◦ The two greatest money makers for cruise lines are the casino and onboard beverages. That’s why you can get all inclusive resort experience that also moves you to tourist destinations for a relatively cheap cost. Each cruise line has it’s own policy regarding bringing beverages onboard. [Royal Caribbean](https://www.royalcaribbean.com/faq/questions/food-drink-onboard-policy) allows two 750ml bottles of wine or champagne per stateroom, as long as one person in that cabin is over the legal drinking age as well as 12 standard sized (17oz) cans or bottles of non-alcoholic beverages. 
Norwegian Cruise Lines allows ONLY bottles of wine and champagne. No non-alcoholic beverages are allowed brought onboard.
Carnival Cruise Lines allows one 750ml bottle of wine and 12 12oz cans (no bottles) of non-alcoholic beverages.
Check your cruise line’s policy for specifics.
• Power Strips ◦ On some ships, power outlets can be scarce. But surge protectors are also dangerous onboard a ship. The prohibition on power strips is due to the fact that many of them have surge protection installed in them. If there is a ground fault anywhere else on the ship, these surge protectors can cause a fire even if nothing is currently plugged into them. If you’re going to bring a power splitter ensure it does not have surge protection installed. 
  1. Muster Drill
Maritime Law requires every person onboard a cruise ship must participate in a Muster Drill.
First, “muster” means to gatheassemble. Each cabin is assigned a muster station where everybody in that cabin must meet, with crew and guests from other cabins, when called from the bridge.
A Muster Drill is like a fire drill at school or work. It takes about 15 – 20 minutes to complete. There will be several announcements over the ship’s intercom system instructing you on what to do. The basics are go to your stateroom, grab your provided life preserveflotation device and bring it to your designated muster station. However, each ship is different and many don’t require you to bring your life preserver. Pay attention to the instructions given. Directions to your muster station are usually posted in your stateroom. Crew will also be throughout the ship to help guide you.
YES it is required. As several newlyweds have discovered, the crew do open the door and check every cabin to make sure no passengers are trying to skip the muster drill. If you think it’s an annoying/boring interruption of your cruise, think about the crew that do this exact same scenario every few days, just so they can save you in case of emergency.
  1. Ship Time
Once you embark a ship you are officially operating on “Ship Time,” a magical realm where the only time that matters is what the Bridge clock is set to. From the beginning to the end of the cruise, even when you’re in port, no matter what the local time says you are on ship time. Because of this, and international data/roaming charges, I recommend an old school watch and not depending on your phone, which may update to local time. When the ship schedule says it departs the port at 5pm. That is 5pm ship time. PERIOD. You better be onboard or become a Pier Runner.
  1. Phone Data/Wifi
There are no cellphone towers in the ocean. Also your destinations are usually international. Phone companies, typically, do not play nice with international connections (Your mileage may vary. Check your phone companies policies and your individual plan). Onboard the ship you might accidentally get a data connection that will result in astronomical charges. Put your phone in Airplane Mode and turn on Wifi. A lot of companies are beginning to use an app that you can use onboard, without purchasing Wifi time, to book reservations at onboard restaurants, shore excursions, and various other things.
Also, you’re on vacation. Unplug from the rest of life and relax. Right?
  1. Dramamine
I do not have issues with sea sickness. Call me lucky but motion sickness does not affect me until the circumstances become extreme. However, my girlfriend does and she got some advice years ago that works for her.
A) Get Dramamine.
B) Begin taking it at least 24 hours before boarding the ship.
C) Take it at regular, prescribed intervals throughout the cruise.
D) Keep taking it for 24 hours after leaving the cruise.
Regular, full strength Dramamine has a tendency to make people sleepy, so If you want the non-drowsy formula, do that. However, I can’t vouch for the difference in how well one works over the other. Other people have said great things about sea sickness patches that absorb through your skin, but those seem less reliable (in my limited experience).
  1. Copies of Your Passport
International travelers know you should have at least one copy of your passport photo page stowed away in your luggage. Personally, I like to over prepare and make four copies. I keep my passport in an under-shirt pouch. Two copies in my backpack for carrying around and two copies in my luggage. It’s over-preparation, but as the old saying goes, “an ounce of prevention is worth a pound of cure.”
submitted by jeremyosborne81 to Cruise [link] [comments]

[For Sale] Vince Staples, Anderson Paak, Kid Cudi, Rolling Stones, U2, Pink Floyd

Can only ship to the US minus Alaska and Hawaii. Shipping is $5 plus $.35 for each individual LP.

Led Zeppelin Physical Graffiti VG/VG+ $17
Denzel Curry - 13 NM/VG+ Does not come with slipmat $70
Vince Staples - Prima Donna NM/VG+ Not signed $70
Anderson Paak - Venice NM/NM- This is the UO edition and is Orange and yellow marble $42
Kid Cudi - Indicud NM/VG+ $25
The Rolling Stones - Beggars Banquet VG+/VG+ $18.50 https://www.discogs.com/sell/item/1049361833
Yellow Magic Orchestra - Computer Game VG+/VG+ $27
Pink Floyd - Meddle VG/VG $18
The Rolling Stones - Between the Buttons VG/G+ $10
U2 - War VG+/VG+ $9
The Rolling Stones - Goats Head Soup VG/VG $8.50
The Rolling Stones - More Hot Rocks VG/VG $8.50
[SOLD] ~~Richard Pryor - That Nigger's Crazy VG/VG $3.50~~
[SOLD] ~~R. Kelly - Ignition & Ignition Remix VG/VG $3.50~~
REO Speedwagon - You Can Tune A Piano, But You Can't Tuna Fish VG+/VG+ $2.50
Arlo Guthrie - Washington County VG/VG $4.50
The Rolling Stones - BigHits (High Tide and Green Grass) G/G $1.59
The Rolling Stones - Get Yer Ya-Yas Out! G+/G $3.53
[SOLD] ~~Dr. Dre - Still D.R.E VG/VG $6.50~~
Kansas - Leftoverture VG+/VG 4.50


.
Nat King Cole With Orchestra And Chorus Conducted By Nelson Riddle Wild Is Love G VG $1.50
The Mamas & The Papas The Mamas & The Papas P G+ multiple scratches, solid sleeve but a split in the middle on the bottom $0.75
Elvis Presley Elvis As Recorded At Madison Square Garden F P $0.50
The Muppets The Muppet Movie - Original Soundtrack Recording G VG record is in rough shape but great cover $1.00
Captain And Tennille Song Of Joy G G $0.75
Rufus & Chaka Khan Ask Rufus VG VG comes with poster $1.00
Johannes Brahms / Carlo Maria Giulini, Philharmonia Orchestra Symphony No. 1 In C Minor G+ VG $1.50
The Oak Ridge Boys Greatest Hits G VG $0.50
Alabama Mountain Music G VG $1.00
Alabama My Home's In Alabama G VG $1.00
Alabama Feels So Right G G $0.50
Dal McKennon Walt Disney Presents The Story of Treasure Island G+ VG $1.50
Bobby Helms Jingle Bell Rock G G $0.75
Pyotr Ilyich Tchaikovsky, Maurice de Abravanel, Utah Symphony Orchestra 1812 Overture / Romeo And Juliet VG VG $1.00
Roy Orbison Roy Orbison's Greatest Hits F G+ $0.50
Ferrante & Teicher The Very Best Of Ferrante & Teicher VG G+ $0.75
Igor Stravinsky - Radio-Symphonie-Orchester Berlin, Lorin Maazel The Firebird (Ballet Suite) • Song Of The Nightingale G+ VG $0.75
Pyotr Ilyich Tchaikovsky - Van Cliburn, Kiril Kondrashin Concerto No. 1 G+ G+ $0.75
Johannes Brahms - Arturo Toscanini And The NBC Symphony Orchestra Symphony No. 4 G+ G+ $1.00
Morton Gould And His Orchestra The Beautiful Music of Edvard Grieg: Peer Gynt VG G+ $0.75
Geraldine Don't Fight The Feeling G+ VG $0.75
Dionne Warwick Dionne G G+ $0.75
Steve Miller Band Number 5 G G+ $1.00
.
.
"Annie" Original Cast Annie (Original Cast Recording) G+ G+ $0.50
10cc Look Hear? $3.00
1776 Original Broadway Cast 1776 - A New Musical G+ VG $0.99
ABC The Lexicon Of Love $4.00
Aerosmith Rocks $8.00
Al Di Meola Casino VG VG $2.00
Al Di Meola Electric Rendezvous VG+ VG $2.50
Aldo Nova Aldo Nova VG+ VG $1.00
Alex North The Sound And The Fury VG VG $4.00
Alex Taylor With Friends And Neighbors G+ G+ $1.10
Alexis Weissenberg Sonatas No. 62 In E-flat / No. 50 In D / No. 33 In C Minor G+ G+ $0.50
Alice Cooper Love It To Death G G $5.00
Alice Cooper Billion Dollar Babies $12.00
America Holiday G G $0.25
America History · America's Greatest Hits G+ G+ $0.75
America Live G VG $1.25
André Previn Trio The Light Fantastic, A Tribute To Fred Astaire $2.00
Andrew Gold Whirlwind VG VG $1.25
Andy Williams Alone Again (Naturally) VG VG $1.00
Arthur Rubinstein The Chopin Ballades $3.00
Arthur Rubinstein Artur Rubinstein - Chopin VG G+ $1.50
Aztec Two-Step Second Step VG G+ $1.00
Aztec Two-Step Adjoining Suites VG G+ $1.00
Aztec Two-Step Two's Company VG G+ $1.00
Ballet Folklorico De Mexico Ballet Folklorico De Mexico $4.00
Barbara Mandrell / Lee Greenwood Meant For Each Other VG+ VG+ $1.00
Barbra Streisand The Way We Were warped $1.00
Barbra Streisand Stoney End G+ VG $0.75
Barbra Streisand A Happening In Central Park G+ G+ $0.50
Barbra Streisand Barbra Streisand's Greatest Hits G+ VG $0.75
Barbra Streisand My Name Is Barbra, Two... G+ G+ $0.75
Barbra Streisand Streisand Superman G+ G+ $0.75
Barbra Streisand Barbra Streisand's Greatest Hits - Volume 2 G VG $0.50
Barbra Streisand Memories G+ VG $0.75
Barry Manilow Live G G+ $2.00
Beatles Ob-La-Di Ob-La-Da G+ Generic $7.00
Bee Gees Here At Last - Live G+ G+ $0.75
Beverly Sill Music Of Victor Herbert G+ VG $1.00
Billy Squier The Tale Of The Tape $5.00
Billy Vaughn Sukiyaka $2.00
Bonnie Raitt Sweet Forgiveness VG G+ $1.25
Bonnie Raitt Sweet Forgiveness VG VG $1.50
Boz Scaggs & Band Boz Scaggs & Band VG G+ $1.00
Brand X Moroccan Roll $3.00
Brand X Product VG+ VG+ $2.50
Brothers Four The Big Folk Hits $1.00
Buffy Sainte-Marie Little Wheel Spin And Spin VG G+ $1.25
Burl Ives Burl Ives Sings Little White Duck And Other Children's Favorites G+ G+ $1.00
Burt Bacharach Plays His Hits $1.00
Carl Philipp Emanuel Bach The Harp VG+ VG $1.00
Carly Simon Boys In The Trees VG VG $0.50
Carol Channing, Florence Henderson The Great Stars of Broadway $1.00
Cat Stevens Cat Stevens' Buddha And The Chocolate Box missing outermost sleeve $7.00
Cate Bros. Band Cate Bros. Band VG+ VG $1.25
Charlie Musselwhite Louisiana Fog G+ VG $5.50
Cher The Shoop Shoop Song (It's In His Kiss) $2.00
Chuck Mangione Main Squeeze VG VG $0.75
Clannad Magical Ring $3.00
Clannad Crann Ull VG+ VG $3.50
Cleveland Orchestra, Artur Rodzinski Debussy: La Mer (The Sea) G G $1.00
Climax Blues Band 1969 / 1972 VG VG $3.50
Cooper Brothers Cooper Brothers VG VG $0.75
Cream Goodbye G G $2.00
Crusaders Southern Comfort G+ G $1.00
Dan Fogelberg Nether Lands G+ VG $1.00
Daniel Adni, Bournemouth Symphony Orchestra, Kenneth Alwyn Music From Films For Piano & Orchestra VG G+ $1.00
David Merrick And Leland Hayward Gypsy - A Musical Fable VG VG $1.00
David Riordan Medicine Wheel VG G+ $1.00
David Sanborn A Change Of Heart VG+ VG $1.00
David Soul Playing To An Audience Of One VG VG $1.25
Dexter Wansel What The World Is Coming To VG G+ $0.75
Dick Hyman And His Orchestra Provocative Piano VG VG $1.00
Dietrich Fischer-Dieskau Lieder Von Debussy Und Ravel $1.00
Dire Straits Love Over Gold VG VG $3.75
Don Burrows Duo VG G+ $3.00
Eddie Kochak Strictly Belly Dancing (Ya Habibi #2) G+ G $1.00
Elton John Elton John VG VG $1.75
Emerson, Lake & Palmer Emerson, Lake & Palmer $4.00
Emerson, Lake & Palmer Brain Salad Surgery VG G+ $3.75
Engelbert Humperdinck Just For You VG G $1.00
Engelbert Humperdinck Just For You VG G+ $1.25
Enoch Light And His Orchestra Stereo 35/MM $3.00
Eugene Ormandy And The Philadelphia Orchestra Symphony No. 1 In C Minor G+ G+ $0.75
Eugene Ormandy And The Philadelphia Orchestra Christmas $3.00
Evelyn King Music Box $4.00
Felix Mendelssohn-Bartholdy Sonatas For Cello And Piano $2.00
Felix Slatkin Charge ! $4.00
Fleetwood Mac Tusk 7" Single $2.00
Gene Watson Heartaches, Love & Stuff VG VG $1.00
George Abdo And His "Flames Of Araby" Orchestra The Art Of Belly Dancing G+ G+ $0.75
George Abdo And His "Flames Of Araby" Orchestra The Joy Of Belly Dancing G G $0.75
George Abdo And His "Flames Of Araby" Orchestra Belly Dancing With George Abdo G+ G+ $0.75
George Gershwin Rhapsody In Blue And Porgy And Bess G VG $1.00
Giacomo Puccini La Bohème VG VG $1.00
Gian Carlo Menotti Amahl and the Night Visitors VG VG $1.00
Gilbert & Sullivan The Mikado $3.00
Gloria Gaynor I Am What I Am VG VG 12' Single $0.75
Harry Chapin Sequel VG VG $0.90
Hilton Kean Jones Hilton Kean Jones' Eastmontage And Performances By Eastman School Of Music Student Ensembles VG G+ $2.50
Holly Near Imagine My Surprise! VG VG $0.75
Holly Near, Arlo Guthrie Harp VG+ VG $0.75
Ian Thomas Riders On Dark Horses VG VG $1.25
Igor Stravinsky Stravinsky Conducts Histoire Du Soldat Suite: Pulcinella Suite VG G+ $1.75
Jackie Gleason Jackie Gleason Presents The Torch With The Blue Flame G+ G+ $1.00
Jackson Browne Lawyers In Love VG G+ $0.75
Jaime Brockett Remember The Wind And The Rain G G+ $1.00
Jake Walton The Gloaming Grey VG VG $1.00
James Gang Yer' Album G G+ $1.75
James Last Guitar À Gogo $1.00
James Levine Conducts Johannes Brahms, The Chicago Symphony Orchestra Symphony No. 1 VG+ VG $2.00
James Taylor Dad Loves His Work VG VG $0.75
Jane Olivor The Best Side Of Goodbye VG VG $0.50
Jean-Pierre Rampal / Claude Bolling Suite For Flute And Jazz Piano VG G+ $0.65
Jeff Lass Conversations With Bill Evans $1.00
Jerome Kern Roberta VG G+ $1.00
Jesse Colin Young Song For Juli $2.00
Jesse Winchester Jesse Winchester G+ G+ $2.00
Jim Kweskin & The Jug Band Garden Of Joy VG G+ $3.50
Jim Reeves Gentleman Jim $2.00
Jimi Hendrix Rainbow Bridge / Original Motion Picture Sound Track G G $3.00
Jimi Hendrix Crash Landing G+ G+ $4.50
Jimmie Lunceford "Harlem Shout" Vol. 2 (1935-1936) G+ G+ $1.00
Jimmie Spheeris The Dragon Is Dancing G+ G+ $1.00
Joan Armatrading Show Some Emotion $3.00
Joan Baez In Concert G+ G+ $1.35
Joan Baez Farewell, Angelina $3.00
Joe Walsh The Smoker You Drink, The Player You Get VG VG $2.75
Johann Sebastian Bach, Berliner Philharmoniker St. Matthew Passion $4.00
Johannes Brahms Piano Quintet In F Minor, Op.34 VG+ VG $5.50
Johannes Brahms Piano Trio No. 1 In B Major (Op.8) / Piano Trio No.3 In C Minor (OP.101) VG+ VG $8.50
Johannes Brahms, Dietrich Fischer-Dieskau Ein Johannes-Brahms-Liederabend VG G+ $1.00
John Renbourn The Lady And The Unicorn VG VG $3.00
John Renbourn Group The Enchanted Garden VG VG $1.75
John Robertson And His Multi-Trumpets John Robertson And His Multi-Trumpets $1.00
John Travolta & Olivia Newton-John You're The One That I Want $2.00
Johnny Mathis Merry Christmas G+ VG $0.75
Johnny Mathis More Johnny's Greatest Hits G+ G+ $0.50
Jon Butcher Axis Jon Butcher Axis $2.00
Joni Mitchell Mingus $6.00
Jose Greco And Company Flamenco Fury G+ G+ $1.00
Joseph Haydn Mass In D Minor: Missa In Angustiis (Nelson Mass) VG VG $0.75
Josh White Live! $5.00
Kevin Johnson Man Of The 20th Century $1.00
Léo Chauliac Et Son Orchestre The Best Of The Beatles $2.00
Leonid Kogan, Rudolf Barshai Kogan And Barshai Play - Vivaldi Rameau Handoshkin VG G+ $1.00
Loggins And Messina Sittin' In VG+ VG $3.00
Loggins And Messina Loggins And Messina G+ VG $0.75
Loggins And Messina The Best Of Friends VG G+ $0.75
Marie Claire Jamet Four Centuries of Music for the Harp VG+ VG $1.25
Mark Holden I Wanna Make You My Lady $2.00
Marshall Tucker Band Running Like The Wind VG VG+ $0.75
Mary Martin, Ezio Pinza, Rodgers & Hammerstein South Pacific With Original Broadway Cast $1.00
Maurice Ravel, Jean Martinon, The Chicago Symphony Orchestra Bolero (Great Ravel Showpieces) VG VG $0.75
Max Steiner Now, Voyager - The Classic Film Scores Of Max Steiner VG VG $0.75
McKendree Spring 3 VG G+ $1.50
Melos Ensemble Of London, Maurice Ravel Introduction And Allegro / Sonata For Flute, Viola And Harp VG VG $2.00
Michael Franks The Art Of Tea VG VG $1.25
Michael Jackson One Day In Your Life G+ G+ $1.35
Monkees It's Nice To Be With You / D. W. Washburn $3.00
Moon Martin Escape From Domination $3.00
Moravian Festival Chorus And Orchestra Under Thor Martin Johnson The Unknown Century Of American Classical Music (1760-1860) $5.00
Mose Allison Mose Allison Sings $1.00
Mud Oh Boy $1.00
Music Minus One Oklahoma! VG VG $1.00
Neil Diamond Headed For The Future VG VG $1.00
Neil Young & Crazy Horse Everybody Knows This Is Nowhere G+ G+ $3.00
New York Pro Musica, Alfonso X El Sabio Spanish Medieval Music $10.00
No Artist Railroad: Sounds Of A Vanishing Era $3.00
No Artist Environments (New Concepts In Stereo Sound - Disc 1) $3.00
Noël Coward The Noel Coward Album VG VG $1.65
Norrie Paramor His Strings And Orchestra In London, In Love $4.00
NSYNC Bye Bye Bye (The Remixes) $3.00
Olivia Newton-John Have You Never Been Mellow G G+ $0.50
Ottorino Respighi Ancient Airs & Dances VG VG $7.00
Passport Cross-Collateral $3.00
Passport Infinity Machine VG VG $5.69
Paul Anka Anka G+ VG $0.75
Paul Anka Paul Anka's 21 Golden Hits G+ VG $1.00
Paul Dukas, Modest Mussorgsky, Maurice Ravel Sorcerer's Apprentice / A Night On Bare Mountain / Rapsodie Espagnole G+ G $1.00
Paul Kantner / Jefferson Starship Blows Against The Empire G+ G+ $0.75
Pearl Chertok Strings Of Pearl G+ G+ $4.00
Peter, Paul & Mary In The Wind $3.00
Philadelphia Brass Ensemble A Festival Of Carols In Brass $1.00
Philip Rambow Shooting Gallery G+ VG $1.00
Placido Domingo With John Denver Perhaps Love $4.00
Pyotr Ilyich Tchaikovsky - David Oistrach, Eugene Ormandy, The Philadelphia Orchestra Violin Concerto In D G+ G+ $1.25
Racey Some Girls $2.00
Ray Charles The Fabulous Ray Charles G+ G+ $1.75
Ray Conniff I Will Survive VG+ VG $2.00
Ray Martin The Sound Of Sight $3.00
Ray Noble and his Orchestra Happy Anniversary $1.00
Ray Price And His The Port Jackson Jazz Band Jazz Classics Vol. 1 $2.00
Relativity Relativity VG VG $1.20
Richard Strauss, Antal Dorati, Minneapolis Symphony Orchestra Two Tone Poems - Don Juan, Death And Transfiguration $10.00
Richard Wagner Toscanini Conducts Wagner $5.00
Richard Wagner - Eileen Farrell, Boston Symphony Orchestra, Charles Munch Brunnhilde's Immolation / Tristan And Isolde: Prelude And Liebestod $8.00
Robert Casadesus Robert Casadesus Plays Sonatas by Chopin Mozart & Haydn $1.00
Robert Hall Collins, Ruth Barrett Phelps The Sacred Ministry Of Song $1.00
Robert Schumann / Elisabeth Schwarzkopf - Geoffrey Parsons Frauenliebe Und Leben, Op. 42 / Liederkreis, Op. 39 (Eichendorff) $1.00
Robert Shaw, The Robert Shaw Chorale Christmas Hymns And Carols Volume 1 $1.00
Roland Kirk Blacknuss G+ G+ $3.00
Roland Kirk Bright Moments G+ VG $6.00
Rossington Collins Band Anytime, Anyplace, Anywhere $2.00
Roxy Music Manifesto $5.00
Roxy Music Flesh + Blood VG VG $2.50
Rubber Rodeo Scenic Views VG VG $1.00
Ruth Welcome Sentimental Zither $1.00
Sally Ann Howes, Terry Carter And Brock Peters Kwamina (Original Broadway Cast) $1.00
Sarah Vaughan After Hours With Sarah Vaughan G+ G $2.50
Seals & Crofts Year Of Sunday $2.00
Seawind Seawind VG VG $1.00
Sergei Vasilyevich Rachmaninoff Piano-Concerto No. 2 In C Minor • 6 Preludes $1.00
Sergei Vasilyevich Rachmaninoff Piano-Concerto No. 2 In C Minor Op. 18 $1.00
Shadowfax We Used To Laugh • The Firewalker VG+ VG $1.00
Sigmund Romberg The Student Prince $2.00
Sir Thomas Beecham, The Royal Philharmonic Orchestra / Richard Strauss Ein Heldenleben (A Hero's Life) $2.00
Skyline Late To Work VG VG $1.00
Spooky Tooth The Mirror $5.00
Steve Goodman Somebody Else's Troubles G+ G+ $1.10
Steve Khan Arrows VG+ VG $1.00
Steve Winwood Winwood VG VG $1.50
Steven Halpern Natural Light VG+ VG+ $2.50
Stusick Harp And Instrumental Trio The Stusick Sisters With Mrs. Stanley S. Stusick Harp & Instrumental Trio Autographed $1.00
Susanna Mildonian Recital N° 1 $1.00
Susanna Mildonian Recital N° 2 $1.00
Ten Years After Watt $8.00
The Beatles Can't Buy Me Love 7" Single (Australian) $7.00
The Beatles I Should Have Known Better 7" Single (Australian) $7.00
The Don Burrows Quartet At The Sydney Opera House VG G+ $3.00
The Gardners Folksongs Far & Near VG VG $1.25
The Grass Roots Golden Grass: Their Greatest Hits $3.00
The James Last Band Trumpet À Gogo $1.00
The Melachrino Strings More Music For Dining $1.00
The Melachrino Strings Moods In Music: Music For Reading G G $0.70
The Monkees I Wanna Be Free / You Just May Be The One 7" Single $6.00
The Monkees The Monkees Volume 1 7" EP $20.00
The Monkees She 7" EP $10.00
The Monkees Cuddly Toy 7" EP $12.00
The Monkees A Little Bit Me, A Little Bit You/The Girl I Knew Somewhere 7" $8.00
The Monkees Valleri 7" Single $8.00
The Righteous Brothers The Best Of $2.00
The Robert Shaw Chorale A Mighty Fortress $3.00
The Section Fork It Over G+ G+ $1.25
The Seekers Georgy Girl $2.00
The Stephane Caillat Vocal Quartet The Ronsard Circle $1.00
The Stompers One Heart For Sale VG+ VG $1.25
The Weavers The Best Of The Weavers VG VG $1.00
Three 6 Mafia Presents Project Pat Chickenhead $3.00
Tommy Dorsey And His Orchestra This Is Tommy Dorsey $2.00
Tommy Dorsey And His Orchestra, Frank Sinatra I'll See You In My Dreams $2.00
Tony Bennett Just One Of Those Things VG VG $1.00
Unknown Artist Flick Themes '72 $1.50
Unknown Artist Sound Effects Volume 1 $3.00
Various This Is The Era Of Memorable Song Hits: The Decade Of The 30s $1.00
Various Windham Hill Records Sampler '81 $1.00
Various Windham Hill Records Sampler '81 $1.00
Various Windham Hill Records Sampler '82 $1.00
Various Windham Hill Records Sampler '82 $1.00
Various Your Hit Parade - 1951 $1.00
Various Hello Dolly! (Original Motion Picture Soundtrack Album) $2.00
Various The Best Disco Album In The World $2.00
Various Favorite Themes From Masterpiece Theatre $2.00
Various Something Festive $3.00
Various Admiral Stereophonic Demonstration Record $5.00
Various A Collector's Sondheim $8.00
Various Music For The Jet Set $1.00
Various Russian Folk Dances of the Moiseyev Dance Company $1.00
Various Philharmonic Family Library Of Great Music Album 1 missing outermost sleeve $1.00
Various Nashville's Greatest Instrumentalists Volume II $1.00
Vladimir Horowitz Sonata In B-Flat Minor (Piano Music Of Chopin And Liszt) $1.00
submitted by jamesmurray34 to VinylCollectors [link] [comments]

Casino Royale - Chris Cornell - You Know My Name - YouTube Las Vegas Casino Music Video: For Night Game of Poker ... Casino - Mathaus Passion - YouTube Casino Royale Casino - Super Mario 64 DS Music Extended - YouTube Las Vegas Casino Music Video: For Night Game of Poker ...

Find album reviews, stream songs, credits and award information for Casino [Original Soundtrack] - Original Soundtrack on AllMusic - 1995 - The soundtrack to Martin Scorsese's '70s mob epic… CasinO im TV. ach war das schön: CasinO bei "Frank - der Weddingplaner" - 2009 auf Pro7 & 2012 auf SIXX LEISTUNGEN FOTOS. CasinO Live. Partytime. Hochzeiten. Portraits. Promotion. Details BAND. Katrin Franke - vocals. Albert Lamich - keys, vocals. Achim Lamich - guitars, vocals MUSIK. Shallow - CasinO (2020) 00:00 / 00:00. Wymarzona - CasinO (2016) 00:00 / 00:00. Od dzis - CasinO (2014) 00:00 ... Casino DinnerMusical: Wir servieren Ihnen ein köstliches Musical zum ausgesuchten Vier-Gang-Menü. Freuen Sie sich auf humorvolle Unterhaltung und musikalische Leckerbissen. Casino - Das Mafia Dinner-Musical: Im Chicago der 20er möchte sich die Unterwelt mit einem illegalen Casino eine goldene Nase zu verdienen. Als Tarnung vor dem FBI hat die Mafia die besten Sänger und Sängerinnen der ... Casino - Royalty free music tracks () Classic 1960's, 1970's style funk-rock with a slick, modern sound. Funky bass line, Hammond organ. Mit CASIO Digitalpianos und Keyboards Musik-Träume erfüllen. Alle CASIO Musikinstrumente mit Händlersuche, Zubehör und Features - Online im Überblick. Nach einem Musical-Besuch ist es nämlich immer möglich, sich einen thematisch entsprechenden Slot im Online-Casino zu suchen. Wenn man also Das Phantom der Oper geschaut hat, lässt sich am nächsten freien Abend der gleichnamige Slot suchen und die kurz zuvor erlebte Geschichte um eine spannende Komponente erweitern. Casino (1995) SoundTracks on IMDb: Memorable quotes and exchanges from movies, TV series and more...

[index] [6589] [8450] [32236] [30428] [9883] [21702] [1971] [1273] [9527] [2629]

Casino Royale - Chris Cornell - You Know My Name - YouTube

Music from Super Mario 64 - extended to play for 1 hour Las Vegas casino music video - for night game of poker, blackjack, roulette wheel and slots. FREE track download here: http://www.reverbnation.com/lewisluong... great song in the movie.i know that a lot of youtubre fans are looking for this song Las Vegas casino music video - for night game of poker, blackjack, roulette wheel and slots.Featured in this collection are:Track 1: Amor maior - Higher Love... SUBSCRIBE for new videos: http://bit.ly/1RPufTRCheck out more MovieSounds: http://bit.ly/1Gki8wWChris Cornell - You Know My NameMovie © Columbia Pictures A music video for Casino Royale, using the latest version of Chris Cornell's title song and as much footage as is available!

https://bitcoincasinobaccarat.forex-analysis.website